Cancellata la EVA spaziale, tutta al femminile

A causa dell'errata taglia di un busto della tuta, la passeggiata spaziale di sole donne, prevista per venerdì 29 marzo, è stata cancellata.

L’uscita spaziale di Anne McClain e Christina Koch, prevista per questo fine settimana, è stata annullata all’ultimo minuto dalla Nasa per la mancanza della giusta taglia della tuta della McClain.

A causa di ciò, la McClain dovrà restare all’interno della Stazione Spaziale e, a prendere il suo posto, sarà Nick Hague.

I funzionari della Nasa hanno: “deciso di riassegnare i compiti in parte a causa della disponibilità delle tute spaziali sulla stazione.

Infatti, durante la missione della sua prima passeggiata spaziale, Anne McClain si era resa conto di avere indossato una tuta della taglia sbagliata, secondo la Nasa: “Il busto adatto a lei è di taglia media.

Data la prossimità dell’uscita spaziale, non vi è tempo maggiore per la preparazione di un busto adeguato se non uno di quella taglia e i responsabili delle attività della Stazione Spaziale hanno deciso che ad indossarlo sarà Koch, la cui preparazione è avvenuta proprio con il busto avente quella taglia.

La mancanza di taglie adeguate per gli astronauti della Stazione Spaziale Internazionale non è un problema che riguarda solo le donne.

Infatti, non vi sono versioni femminili o maschili delle tute che hanno a disposizione, ma ci sono solamente parti assemblabili in varie taglie, tra busto, guanti, braccia, che possono adattarsi alle diverse corporature degli astronauti.

Per il momento, l’uscita della McClain è stata rimandata alla terza missione, prevista per lunedì 8 aprile, insieme all’astronauta dell’Agenzia spaziale canadese David Saint-Jacques.

Quella di questo venerdì, 29 marzo, è la seconda di tre passeggiate che la Nasa ha pianificato per l‘Expedition 59.

Infatti, la prima passeggiata si è avuta il 22 marzo e McClain e Hague hanno trascorso circa 7 ore all’esterno dal laboratorio orbitante per la sostituzione di vecchie batterie dei pannelli solari della stazione.

La nuova uscita, la seconda prevista per questo fine mese, avrà lo stesso obiettivo.

Print Friendly

LASCIA UN COMMENTO