martedì 16 Aprile, 2024
21.5 C
Napoli
spot_img

Articoli Recenti

spot_img

Calcio, Marchisio lascia la Juventus

La notizia sembrerà assurda a tutti i romantici del calcio di oggi, ma la verità, è che spesso il solo amore non basta.

Oggi, via i canali social della società della Vecchia Signora hanno annunziato che Claudio Marchisio ha rescisso il contratto che lo legava alla Juventus.

Dopo 25 anni di carriera con la casacca bianconera, ed un palmares, a cui, a causa anche di infortuni non ha mai mancato di darvi il suo contributo.

Iniziata dalle giovanili, il “Principino”, come era soprannominato dalla tifoseria juventina, dopo un idillio così lungo, a cui si sono aggiunti momenti travagliati che hanno incrinato il rapporto, dopo l’avventura a l’Empoli insieme a Giovinco nell’annata 2007-2008, dal 2008 era uno degli uomini immagine e dello spogliatoio della Juventus.

Una decisione che spiazza, come un fulmine a ciel sereno, l’ambiente juventino a poche ore dalla chiusura della sessione estiva di calciomercato.

Marchisio saluta la Vecchia Signora dopo aver collezionato sette scudetti di fila, un campionato di serie B nella stagione 2006-07, tre supercoppe italiane e quattro coppe Italia consecutive, eguagliando numeri delle principali bandiere della Juventus, come Del Piero, Antonio Conte e Tacchinardi.

Al momento la situazione contrattuale di Marchisio non è nemmeno soggetta alle condizioni della sessione estiva, infatti essendo svincolato potrà, all’età di 32 anni e dopo 25 passati alla corte della Juventus, accasarsi liberamente altrove.

Secondo le prime indiscrezioni, Marchisio sarebbe vicino ad alcuni club della Mls, in cui già militano molte ex stelle del nostro campionato e non solo.

Tra i club favoriti ad aggiudicarsi il cartellino dell’ex Principino della Juve vi sarebbe il club canadese del Montreal Impact, fiondatosi sul giocatore in uscita.

In passato la stessa Inter aveva provato a tentare di accaparrarsi il talentuoso centrocampista, senza mai riuscire veramente a concretizzare tale ipotesi di mercato.

 

Domenico Papaccio
Domenico Papaccio
Laureato in lettere moderne presso l'Università degli studi di Napoli Federico II, parlante spagnolo e cultore di storia e arte. "Il giornalismo è il nostro oggi."