28.8 C
Napoli
martedì, 5 Luglio 2022

Calcio estero: week end di sorprese

Da non perdere

L’ultimo week end in Europa è stato caratterizzato dal Clasico, che ha visto il Real Madrid prevalere sul Barcellona, ma gli aspetti di rilievo nei maggiori campionati sono stati molteplici.

Cominciando proprio dalla Liga c’è da sottolineare l’aggancio in testa della classifica del sorprendente Siviglia, che ieri è riuscito a superare in extremis il Villareal per 2-1 con i goal all’88’ del giovane Suarez ed in pieno recupero con Bacca dal dischetto, ribaltando la rete iniziale dell’argentino Vietto. Liga pienamente riaperta grazie anche alla vittoria esterna dell’Atletico Madrid col Getafe per 1-0, autore del goal vittoria Mandzukic. Adesso in 2 punti sono racchiuse 5 squadre; Barcellona, Siviglia, Real Madrid, Valencia ed appunto l’Atletico di Simeone.

Bacca attaccante Siviglia
Bacca, attaccante del Siviglia

In Bundesliga si è giocato il big match tra Borussia Monchengladbach e Bayern Monaco terminato a reti inviolate soprattutto grazie al portiere bavarese Neuer, che per 4 volte ha negato la gioia del goal ai padroni di casa, che avrebbero meritato la vittoria, ma che dato più importante hanno dimostrato che anche il Bayern è composto da terrestri. In classifica comunque la squadra di Guardiola resta saldamente al comando con 4 punti di vantaggio sul terzetto formato dal Borussia Monchengladbach, l’Hoffenheim vittorioso per 1-0 sul neo promosso Paderborn e il Wolfsburg, che ha liquidato con un netto 3-0 il Mainz. Continua invece la crisi profonda del Borussia Dortmund, sconfitto ancora una volta in casa dall‘Hannover e adesso si ritrova terzultimo in classifica.

mourinho
José Mourinho, tecnico del Chelsea

Anche in Premier si è giocato un classico, quello tra Manchester United e Chelsea. Gli uomini di Mourinho erano ormai sicuri di aver allungato sulle inseguitrici in classifica dopo che erano in vantaggio con un goal dell’eterno Drogba, ma all’ultima azione, nata da una punizione al 94′ lo United è pervenuto al pareggio con Van Persie, mandando su tutte le furie il tecnico portoghese. In classifica i blues restano primi con 4 lunghezze di vantaggio sul sorprendente Southampton di Graziano Pellè, vittorioso per 1-0 sullo Stoke City.

La vera sorpresa del fine settimana arriva però dalla Francia, dove il Marsiglia dopo 8 vittorie consecutive è crollato a Lione, per mano dell’ex rossonero Gourcuff, che grazie al suo goal ha riaperto le Ligue 1, perchè adesso la squadra di Bielsa è braccata dal Psg, vittorioso per 3-0 sul Bordeaux, festeggiando il rientro con goal del Pocho Lavezzi.

image_pdfimage_print

Ultimi articoli