12.8 C
Napoli
domenica, 4 Dicembre 2022

Fiorentina Napoli. Crocevia delle speranze azzurre.

Da non perdere

Va di scena al Franchi, domenica alle 20.45 lo spettacolo più bello del mondo, che vede impegnati i partenopei, contro i viola.

Niente scherzi Napoli, d’accordo che la gara con la Juve è uno spin off che vale quasi come un trofeo a parte, ma la sua conseguente vittoria questa volta, potrebbe aprire le porte dell’immenso che illuminerà la storia di questa squadra per gli anni a venire.

La gara con la Fiorentina, infatti può finanziare il sogno ancora per la prossima settimana e questo, siamo convinti, lo sanno tutti i protagonisti in gioco. Riguardando il film passato, ci deve essere un motivo se il Napoli di Sarri, che ha battuto tutti i record in trasferta, per due volte al Franchi non l’ha spuntata. Stefano Pioli è un gran volpone e ne ha viste tante in carriera, pertanto  gli azzurri faranno bene a non sottovalutare ad esempio la cieca ostinazione di Chiesa, che spesso risulta fruttuosa, il destro delizioso di Veretout, la freddezza di Simeone e più in generale lo spirito di corpo della viola, post- tragedia Astori con cui, inutile dirlo, i napoletani avrebbero tanto voluto misurarsi, in maniera sportiva, leale, epica.

La gara del Franchi, si presenta quindi come un crocevia, dove si incontrano i destini non solo di una squadra, ma di una intera città  o meglio un popolo di tifosi che, ovunque nel mondo, domani sera sosterranno i propri beniaminimi, in un abbraccio  riccco di  affetto e passione,  che si augurano condurrà alla vittoria.

Ovviamente le attenzioni principali saranno concentrate nella gara di anticipo, sabato tra Inter e Juventus. Sarà  infatti questa una prova altrettanto impegnativa, per i bianconeri, che dopo lil passo falso interno contro gli azzurri, hanno visto minate quelle ambizioni scudetto, che  ad un passo dalla realtà, sono diventate invece ora una montagna da scalare.  Spalletti ha già caricato i suoi uomini, perche siano protagonisti e non vittime sacrificali,  consapevole di essere  arbitro della disputa di questo singolar tenzone, che tanto vivo mantiene l’interesse degli sportivi tutti.

Non resta quindi, che attendere l’ennesimo colpo di scena,  che come nelle migliori trame di un film hitchcockiano, tiene incollati, con il fiato sospeso,  gli spettatori innanzi al video, dall’inizio della stagione.

A questo punto dunque, signori rien ne va plus!

image_pdfimage_print

Ultimi articoli