Wolsfburg – Napoli. Le pagelle

Nel trittico delle partite amichevoli che preannunciano il campionato, il Napoli incassa 9 reti, elevando l'attenzione sulla difesa, apparsa in evidente ritardo di condizione. Il mister Ancelotti dovrà davvero lavorare tanto per studiare la soluzione ad un problema che rischia di diventare un pesante handicap per la squadra.

Il centravanti polacco ancora una volta tra i migliori in campo
Partita scialba del Napoli in Germania, che ha segnato in negativo, le prestazioni dei singoli calciatori, alcuni dei quali in ritardo di condizioni e non all’altezza delle loro possibilità.
Vediamo dunque Come sono andati gli azzurri
● Karnezis 6 anche se ha incassato tre reti non ce la sentiamo di infierire sull’estremo difensore greco, mal coperto dalla intera difesa.  Autore di qualche buon intervento, ha il merito di avere limitato il passivo.
 
● Hysaj 5,5 dalle sue parti Brekalo gli ha fatto sudare le classiche 7 camicie. In fase di appoggio ha purtroppo palesato tutti i suoi limiti. Tra i primi ad essere sostituito. Da rivedere.
 
● Mario Rui 6.5 senza dubbio tra i migliori in campo. Il suo apporto sulla fascia è  vitale per la squadra e sopratutto sembra non mollare mai la presa. Piccolo ma con un grinta da vendere. Dai suoi spunti sulla sinistra le azioni piu belle. Suo peraltro l’assist per il goal del momentaneo pareggio.
● Kulibaly 5 disastrosa la prova del centrale senegalese. In ritardo di condizio e si vede, la cosa più grave però è  che non mette la giusta concentrazione, indispensabile e che fa la differenza.  Attendiamo tutti la sua ripresa, indispensabile per le sorti del Napoli.
 
● Albiol 5,5 dal giocatore spagnolo ci si aspetta che almeno con l’esperienza possa sopperire a qualche “defaillance”, purtroppo anche per lui vale lo stesso discorso fatto per il compagno di reparto.non ci resta che attendere.
● Allan 6 entra nel secondo tempo e ci mette l’anima. Confusionario e un po’ arruffone, fa tutto quanto possibile e comunqe lotta su ogni pallone.
 
● Callejon 6 ancora una volta lo spagnolo fa la sua parte. Sfortunato in un paio di occasioni,  viene sostituito nel secondo tempo, ma non ha colpe nel tracollo della squadra.
 
● Verdi 6 entra nel secondo tempo e si rende autore di un paio di spunti interessanti. I piedi ci sono e rappresenta ben piu di un rincalzo.
 
● Zielinski  5 prova opaca per il polacco alla sua prima da titolare. Ormai non lo si può piu aspettare o il bruco diventa farfalla oppure…
 
● Fabian Ruiz 6 il mister lo tiene in campo fino  al 61′, ed è un segnale inequivocabile che sarà tra i certi titolari del prossimo campionato. Fa la sua parte senza infamia e senza lode.
 
● Hamsik 6 il capitano si lascia coinvolgere dalla apatia generale che ha colpito la squadra. Lui però è il leader di questo gruppo e deve farlo vedere sempre. Attendiamo la prova d’orgoglio sabato a Roma.
 
● Milik 7 non si è  mai arreso,  sgomita, fa velo per i compagni e si mette a disposizione della squadra, in piu segna, sempre! Il napoli cerca ancora un centravanti?
 
● Insigne 5,5 è ancora fuori forma e sbaglia qualche palla che in genere non fallisce mai. È un altro che non può  mancare negli schemi del mister. È il giocatore italiano  piu talentuoso del campionato e lo deve ribadire con  continuità.
 
● Mertens 6 appena rientrato in Italia il mister lo fa esordire nel secondo tempo. Qualche spunto interessante nella sua vecchia posizione di essterno  sinistra.  Tutto sommato,  buona la prima.
 
● Diawarà sv.
● Chiriches sv.
 
● Maksimovic sv.
 
● Rog sv.
Ounas sv.
● Luperto sv. 
 
● all. Ancelotti 6 il mister le ha tentate tutte, mescolando le carte in gioco per verificare quali tra gli uomini a disposizione, dovranno essere i titolari in campo sabato prossimo nella prima è delicata trasferta che attende il Napoli a Roma contro la Lazio. Giocatori sfasati è ancora fuori forma, impensieriscono il tecnico di Correggio, a cui toccherà il compito di selezionare i migliori profili per l’esordio di campionato. Buona fortuna mister!
Print Friendly

LASCIA UN COMMENTO