4shared
7.7 C
Napoli
mercoledì, 19 Gennaio 2022

A caccia dell’impresa, il Napoli tenta la “remuntada”

Il Napoli di Sarri a Lipsia a caccia della qualificazione agli Ottavi di UEFA Europa League. Si riparte dal risultato di 3-1 a favore dei tedeschi.

Da non perdere

Il Napoli tenta la “remuntada” in terra tedesca. Questa sera ore 19 alla Red Bull Arena di Lipsia, si affrontano i vice-campioni di Germania. Una vera e propria impresa quella cui i ragazzi di Maurizio Sarri saranno sottoposti sotto i riflettori della seconda competizione più prestigiosa d’Europa, con ben 1500 tifosi partenopei al seguito.

Si riparte dal risultato di 3-1 a favore della squadra allenata da Ralph Hasenhuttl che è riuscita a sua volta in un’impresa nella gara d’andata: sbancare il San Paolo, violato fino ad allora in coppa solamente dal Manchester City di Guardiola e dal Real Madrid, lo scorso anno, poi vincitore della UEFA Champions League. Il Napoli dovrà nella serata di oggi battere il Lipsia con ben 3 gol di scarto (es. 0-3) oppure con 2 se riuscirà a segnare più di 3 gol (es. 2-4).

In conferenza stampa alla vigilia della gara odierna Sarri ha fatto “mea culpa”, addossandosi la maggior parte delle responsabilità per la debàcle della partita d’andata. <<Abbiamo disputato una gara da cialtroni>>, così il mister senza usare mezzi termini. E’ il segno che il Napoli aveva tutte le carte in regola per battere la compagine tedesca ma, per motivi probabilmente legati alla scarsa concentrazione della squadra nella competizione, è venuto meno.

In questa gara di ritorno, il Napoli deve credere alla possibilità della “remuntada” sia per motivi tecnici, poiché nel Lipsia saranno assenti per infortunio talenti come Naby Keita e Willi Orban, sia per motivi storici: il Napoli a Stoccarda nel 1989 alzò la sua prima e unica Coppa Uefa, odierna Europa League, nonché ottenuto punteggi altisonanti, soprattutto a proprio favore

Quasi a sfidare chi non crede che il Napoli possa riuscire nell’impresa e, anzi, forse non voglia riuscire perché impegnata nella lotta allo Scudetto in un testa a testa appassionante con la Juventus, Sarri schiererà oltre a Reina tra i pali, altri “titolarissimi” come Koulibaly, Callejon da “falso nueve” e Insigne sulla fascia sinistra. Riposerà, invece, capitan Hamsik sul cui lato in mediana agirà Piotr Zielinski.

 

image_pdfimage_print

Ultimi articoli