19.4 C
Napoli
lunedì, 26 Settembre 2022

Bologna, partono per le vacanze ma dimenticano in strada il figlio

Da non perdere

Anna Borriello
Scrivo per confrontarmi col mondo senza ipocrisie e per riflettere sul rapporto irriducibile che ci lega ad esso.

Bologna, marito e moglie pronti a partire per le vacanze ma dimenticano, nel caos dei preparativi, il figlio di sette anni per strada. Certo, la partenza può essere un momento stressante e capita a tutti di dimenticare qualcosa ma di certo, quanto accaduto alla coppia emiliana, non è così comune.

Lo scorso sabato pomeriggio, a Bologna, i carabinieri sono stati allertati da alcuni passanti perché un bambino di sette anni vagava per strada da solo alla ricerca dei genitori. Il piccolo, molto spaventato, cercava in lacrime la coppia scomparsa da casa. Una volta raggiunto dagli uomini dell’arma, ha raccontato quanto gli era successo.

Partono per le vacanze ma dimenticano il figlio: entrambi convinti che stesse viaggiando con l’altro

Il bambino ha saputo dare informazioni riguardo i genitori e la loro meta per le vacanze, in modo che potessero essere rintracciati. I due, nel frattempo, hanno continuato a viaggiare ignari di aver dimenticato il figlio. Sono stati avvertiti con una telefonata e sono immediatamente ritornati in zona San Ruffillo per riabbracciare il piccolo.

I due viaggiavano separati su due mezzi di trasporto diversi, una macchina e un camper. Entrambi erano convinti che fosse stato l’altro a partire con il figlio piccolo. Secondo quanto raccontato, il bambino doveva viaggiare con il padre ma all’ultimo momento ha chiesto di raggiungere la madre in macchina. È sceso per salire a bordo dell’auto ma la madre era già partita da alcuni minuti. Anche il padre è ripartito subito dopo, lasciando il bambino per strada.

Il piccolo adesso è di nuovo con i genitori ma l’episodio è stato segnalato alla Procura per i minori.

 

image_pdfimage_print

Ultimi articoli