BMT, il mercato del turismo alla Mostra d’Oltremare

In arrivo alla Mostra d'Oltremare, la 23esima edizione della Borsa Mediterranea del Turismo: le migliori destinazioni del Belpaese in un'esposizione che vedrà protagonista la Campania

Torna alla Mostra d’Oltremare, con la 23esima edizione, il più importante mercato online primaverile offerto dal panorama italiano: parliamo della Borsa Mediterranea del Turismo, in cui, da venerdì 22 a domenica 24 marzo, i protagonisti del settore turistico incontreranno i potenziali clienti per aiutarli a scegliere le mete dei loro viaggi per la prossima stagione.

Come di consueto, l’esposizione organizzata da Progecta presenterà la classica area con tour operator e le start up dedicate allo sviluppo delle nuove tecnologie indirizzate sia alle aziende del settore che ai viaggiatori. Lo spazio Incoming sarà invece riservato a quattro workshop di prodotto (Italia, Incentive & Congressi, Terme e Benessere, Turismo Sociale) che esporranno l’offerta turistica italiana ed in particolare campana.

La nostra regione, da sempre importantissima meta del turismo mondiale, rappresenterà quindi uno dei poli d’attrazione principali per gli acquirenti stranieri presenti alla manifestazione. Non saranno trascurate altre località del Sud, altrettanto interessanti da questo punto di vista: ci saranno infatti stand istituzionali delle Regioni del Mezzogiorno con cui verrà promosso il “Gran Tour del Sud”  dedicato alle destinazioni protagoniste, tra cui Matera, che quest’anno è stata nominata Capitale Europea della Cultura.

Presente anche il Nord Italia con il Trentino Alto Adige, regione di tradizionale partnership con la Campania, tra l’altro destinazione del Calcio Napoli per i ritiri precampionato. Oltre all’Emilia Romagna, all’Umbria ed alla Toscana, da quest’anno debutta in fiera anche San Marino, meta rinomata per le vacanze sulla costa adriatica.

Nell’area Incoming saranno 120 i compratori stranieri, sia vecchi che nuovi: Germania, Francia, Gran Bretagna, Spagna, Portogallo, Russia, Austria, Repubblica Ceca,  Ungheria,  Giappone, Cina, Brasile, Argentina, India ed Emirati Arabi. Buyers in arrivo per la prima volta anche da Olanda, Israele e Svizzera.

Print Friendly

LASCIA UN COMMENTO