4shared
12.7 C
Napoli
mercoledì, 24 Febbraio 2021

Black Widow, l’arrivo della vedova nera è vicino

Da non perdere

Lasciato alle spalle il 2020 e le problematiche venute alla luce in questo orrendo anno solare, le aspettative del 2021 sono differenti, decisamente migliori. Dopo la frenata della scorsa annata, i produttori, dunque, ritornano in pista, con una caterva di nuove idee, pronti a mettere in azione la propria immaginazione. I creatori dei Marvel Studios, infatti, sono pronti a sfornare un nuovo capolavoro, intitolato “Black Widow“, l’illustre “vedova nera“.

L’uscita della pellicola nelle sale cinematografiche dovrebbe essere prevista per il 7 maggio, se non ci dovessero essere ulteriori problemi. Sebbene il delicato lasso temporale, il medesimo Bob Chapek, amministratore delegato della Disney, ha confermato la data. La possibilità di una piattaforma streaming, almeno momentaneamente, è da non prendere in considerazione. Potrebbero esserci dei cambiamenti, ma finalmente, dopo un anno di ritardo rispetto ai piani originari, giungerà nei differenti cinema.

Black Widow è dedicato al passato di Natasha Romanoff, la spia per eccellenza del Marvel Cinematic Universe; i rinvii e i dubbi dell’anno passato hanno soltanto rallentanto i tempi di una pellicola che sarebbe dovuta appartenere ad una fra le migliori. In Avengers: Endgame il ruolo di vedova nera è stato vitale ed è per questo motivo che i produttori hanno deciso di dedicare un intero film al personaggio. Il suo sacrificio, in effetti, meritava una gratificazione: detto, fatto, si aspetta, quindi, solo l’uscita.

Successivamente gli eventi di Captain America: Civil War, Natasha Romanoff si ritrova da sola ed è costretta ad affrontare il suo passato. Ella, infatti, fa ritorno in Russia, presso quella che pare essere una famiglia atipica. Più che legami di parentela, si tratta di esperienze comuni, le quali conducono Natasha ad aggrovigliare la propria vita con un trio di insoliti eroi. Intanto, incombe una nuova minaccia, che sarà determinante per il corso degli episodi.

Comunque, un film dedicato a vedova nera era già nei progetti dei produttori, già prima che Tony Stark divenisse Iron Man. Nel 2004, infatti, la Lionsgate aveva ormai ottenuto i diritti del personaggio. L’obiettivo era di catapultare quella figura in una pellicola. Il piano, però, andò in frantumi, facendo ritorno i diritti ai Marvel Studios.

Black Widow venne quindi inserita all’interno del complesso mondo cinematografico degli eroi Marvel. Nel 2009 si era già deciso di inserire Natasha in Iron Man 2, aprendo la strada a Scharlett Johannsson.

Alla fine il progetto è stato attuato e a breve il film approderà nelle sale cinematografiche. Una pellicola interessante e coinvolgente, capace di trasportare in una avventura senza fine. E voi, siete pronti a gustarvi lo spettacolo?

Ultimi articoli