4shared
20.2 C
Napoli
sabato, 8 Maggio 2021

Bimba di 17 mesi muore “dimenticata” in auto dai genitori

Da non perdere

Oggi, primo giugno, una bambina di soli 17 mesi è morta dopo essere stata dimenticata in macchina dai genitori. La piccola Gioia -figlia di ivoriani di cittadinanza italiana- è rimasta chiusa nell’auto di famiglia lasciata in un assolato parcheggio a Vicenza per più di tre ore.

L’autopsia stabilirà con certezza le cause del decesso, sopraggiunto probabilmente per asfissia o per colpo di calore. Nel frattempo è stata avviata un’inchiesta per omicidio colposo.

Secondo la prima ricostruzione effettuata dalla polizia, madre e padre si sarebbero recati a messa con la bimba e due dei suoi cinque fratelli maggiori che, stando alle parole dei genitori, accudivano la piccola.

Al rientro i due ivoriani, cittadini italiani da 24 anni, si sarebbero messi a chiacchierare con un vicino subito dopo aver parcheggiato senza accorgersi che dei tre bambini solo i due più grandi erano scesi dall’autovettura.

Alcune ore dopo la coppia si è accorta che Gioia non era in casa e, a seguito di una corsa disperata verso il parcheggio, ha lanciato l’allarme al 118. Era già troppo tardi.

Sfortunatamente, i casi in cui i genitori si dimenticano dei propri figli in auto si stanno rapidamente moltiplicando. Negli Stati Uniti muoiono in questo modo in media 36 bambini all’anno. In Francia, tra il 2007 ed il 2009, ci sono stati 24 drammatici episodi del genere di cui 5 sono sfociati in tragedia. Secondo l’indagine svolta dalla Commissione per la sicurezza dei Consumatori d’oltralpe, il 54% dei genitori aveva lasciato intenzionalmente il bambino in auto per sbrigare qualche commissione, mentre l’altro 46% aveva letteralmente dimenticato il minore andando a lavoro o tornando a casa.

Anche in Italia i casi sono stati numerosissimi. Nella provincia di Lecco Maria, due anni, viene dimenticata dalla madre nel parcheggio della scuola presso la quale la donna insegna. A Teramo Elena, 22 mesi, viene lasciata in auto fuori dalla facoltà di veterinaria dove il padre lavora. In provincia di Perugia Jacopo, 11 mesi, viene dimenticato di fronte ad un club velico nei pressi del lago Trasimeno. A Piacenza Luca, due anni, viene lasciato in auto da suo padre.

A seguito dell’escalation del fenomeno nel nostro Paese, il ministero della Salute ha diffuso un dossier che riguarda i rischi del lasciare i bambini da soli in macchina. Secondo gli esperti: «Negli episodi più tragici, è successo che il genitore non ha nemmeno avuto la percezione di aver dimenticato il figlio in auto fino a fine della giornata, quando ha scoperto il corpicino senza vita nell’auto».

image_pdfimage_print

Ultimi articoli