Bianca Balti vende il suo guardaroba per beneficenza

Bianca Balti_21secolo_IvanaLeo
Bianca Balti

La supermodella Bianca Balti ha messo all’asta per beneficenza il suo guardaroba ed ha donato il ricavato dell’asta all’UNCHR, l’Alto Commissariato  delle Nazioni Unite che si occupa di rifugiati. Il suo gesto aiuterà numerosi rifugiati siriani in Giordania. Incassati in totale 28.640 euro

Il guardaroba della supermodella non era cosa da poco, vantava al suo interno abiti delle migliori griffe ed è andato a ruba. Molti sono stati pronti a lottare a colpo di offerte per accaparrarsi uno dei capi, compiendo in tal modo una buona azione, aiutare chi in questo momento ha perso tutto, casa, famiglia, lavoro, ricordi, identità. Oltre al guardaroba erano in vendita anche le foto con la supermodella. Per accaparrarsi la foto con Bianca occorreva sborsare cinquanta euro. A gestire la vendita un team di giovani ragazzi e la stessa Bianca.

L’iniziativa nasce dalla volontà della supermodella di fare qualcosa per quelle persone di cui legge quotidianamente sui giornali o dei cui sente parlare al telegiornale dell’ora di pranzo o di cena. Uomini, donne e bambini vittime di una guerra ingiusta, del tutto contro tutti e della quale a molti non sono chiare le motivazioni. Il ricavato dell’asta di beneficenza sarà destinato precisamente al progetto Lifeline Jordan ed andrà ad aiutare i profughi siriani che in questo momento si trovano in Giordania.

Un gesto encomiabile e di altissimo impatto d’immagine per la supermodella. Un gesto nobile, non da tutti che dimostra il grande cuore della modella di fronte alle difficoltà altrui. Vendere i ricordi a scopo benefico.

Bianca si è definita soddisfatta di come è andata l’asta e non ha mancato di ringraziare tutti coloro che vi avevano preso parte attraverso Istagram e Twitter. Una grande idea in stile italiano che allevierà le pene di qualcuno che in questo momento soffre.

Print Friendly

LASCIA UN COMMENTO