Biagio Izzo e la nuova commedia: un angelo per custode Nuova commedia di Izzo per Napoli: la città si ripopola di drammi

_21secolo_TeresaGiordano

La rassegna teatrale e musicale “Dove eravamo rimasti, ripartiamo insieme”, dopo la straordinaria partenza che ha visto il successo di due rappresentazioni, pubblicizza la terza commedia, con Izzo.

L’imprenditore, a capo dell’organizzazione, Pino Oliva, si dichiara soddisfatto dei risultati sinora ottenuti.

Oliva, grazie alla società Che Spettacolo, sta rimettendo in moto la verve teatrale degli attori e autori che hanno fatto e fanno, oggi, la storia di Napoli.

Per la messinscena della serie di spettacoli, il patron del Teatro Troisi ha scelto l’unica zona capace di creare spazio per migliaia di spettatori: l’arena flegrea.

Un Angelo per Custode: il prossimo spettacolo

Il terzo dramma della manifestazione avrà quindi luogo all’arena flegrea, il 9 agosto, alle ore 21:00.

Stavolta si tratta di una commedia ideata da Biagio Izzo, dal titolo Un Angelo per Custode.

Fantasiosa e divertente, i protagonisti dell’opera sono il già sopracitato attore napoletano e Mario Porfito.

L’iniziativa è stata appoggiata da Radio Kiss Kiss Italia e dal Comune di Napoli.

Biagio Izzo

Come già detto in precedenza, la rappresentazione vedrà fra gli interpreti principali una delle star più importanti di Partenope: Biagio Izzo.

Nato a Napoli, nel novembre del 62, Izzo inizia la sua carriera, al fianco del cabarettista Ciro Maggio, col quale formerà la storica coppia Bibì e Cocò.

La coppia Bibì e Cocò raggiunge presto la popolarità regionale, comparendo su emittenti televisive locali e producendo brani musicali demenziali. Inoltre, sono spesso graditi ospiti ai matrimoni di sposi napoletani.

Il duo si scioglie, quando Izzo verrà chiamato per far parte del cast di Telegaribaldi, trasmissione tv in cui l’attore napoletano darà vita a tantissimi personaggi, ispirati agli stereotipi del campano medio.

Negli anni’90, comincia l’ascesa cinematografica di Biagio Izzo che assieme a Maurizio Casagrande, Carlo Buccirosso, Vincenzo Salemme e Nando Paone, presenzierà in tantissime pellicole, che diverranno poi successi nazionali.

Non da meno la sua carriera teatrale, sempre di carattere comico, i cui albori sono stati segnati dalla regia di Pino e Claudio Insegno.

Ottiene il suo primo ruolo da conduttore tv, a livello nazionale, nel 2007, con Stasera mi butto.

Ancora oggi, il suo talento inarrestabile dà i suoi frutti e dal 2019, entra a far parte della conduzione del programma  Made in Sud.

L’evento

Da non perdere quindi la sua commedia, a cui parteciperà anche il corpo di ballo chiamato Le Angiolette.

Izzo e Porfito invitano tutti coloro che, dopo questo difficilissimo momento, hanno sconfitto i loro demoni, ad accogliere finalmente gli angeli.

Abbonamenti e biglietti singoli sono a prezzi speciali e la rassegna non si ferma di certo qui, sono previsti altri spettacoli con Andrea Sannino, Simone Schettino, Sal Da Vinci e Maurizio Battista.

 

Print Friendly, PDF & Email

more recommended stories