4shared
15.2 C
Napoli
martedì, 18 Gennaio 2022

Benitez: “Quest’anno vogliamo vincere”

Da non perdere

Alla vigilia della partita di Europa League che si disputerà domani allo stadio San Paolo contro lo Young Boys per la quarta giornata del Girone I, Benitez ha partecipato alla consueta conferenza stampa a Castel Volturno.

Il tecnico ha esordito ricordando che non va assolutamente sottovalutato l’avversario visto anche l’andamento dell’andata: “A Berna abbiamo fatto un buon primo tempo, domani sarà una partita difficile perché sanno giocare bene a calcio, ma abbiamo sufficiente qualità per affrontare tante partite durante la stagione con questa rosa″. Sulla formazione Benitez non si sbilancia ma dichiara: “Michu e David Lopez non giocheranno, Gargano può darsi. Ci sarà sicuramente qualche cambio, da tanti anni preparo la rosa per tutto l’anno e non solo per il campionato″.

Gargano
Gargano

Alla domanda se il Napoli potrà ripetere la partita disputata con la Roma, lo spagnolo ha risposto: “Dal punto di vista fisico la squadra sta bene, è una questione di mentalità. Possiamo ripeterci, segnare dopo pochi minuti ha aiutato la squadra e anche i tifosi che ci hanno sostenuti fin dalle prime battute. Ovviamente è più difficile giocare contro squadre chiuse, ma possiamo sfruttare gli spazi quando gli avversari vogliono giocare a viso aperto. Dobbiamo migliorare l’attenzione, possiamo vincere al 70′ o all’80’ se riusciamo a controllare la gara. Ho una rosa di 25 calciatori e cercherò sempre di sfruttarla al massimo, abbiamo bisogno dell’apporto di tutti per vincere in tutte le competizioni″.

Michu ancora out e sembra essere stato il colpo flop di questo mercato, ma Benitez ha voluto chiarire: “Michu ha un problema alla caviglia, ha una voglia incredibile di giocare e far bene ma ora dobbiamo aspettare, sicuramente quando sarà al top si rivelerà un grande acquisto″.

Sull’importanza dell’Europa League il tecnico è stato molto chiaro: Sono sicuro che passeremo il turno, vogliamo arrivare il più lontano possibile in tutte le competizioni, di certo non snobbiamo nulla, ci vuole solo un pò di equilibrio in tutto l’ambiente quella è la chiave per le vittorie. La squadra sta attraversando un buon periodo, ma bisogna dosare le forze, perché si corre il rischio di arrivare stanchi al termine della stagione e noi non lo vogliamo, perché quest’anno vogliamo portare a casa qualche trofeo″.

Il ballottaggio tra i centrocampisti in rosa è stato così affrontato dal tecnico iberico: “Ballottaggio Lopez-Gargano-Inler e Jorginho? Parlo allo stesso modo con ognuno di loro, anche con Radosevic. Sanno come voglio giocare, poi cambio rispetto alla condizione fisica. Questa può essere la forza della rosa, io voglio sempre il massimo da ognuno di loro. Tutti sanno che ci aspettiamo tanto da loro″.

La conferenza si è conclusa con la valutazione sul prossimo mercato visto l’infortunio di Zuniga: “Quando finisce il mercato estivo iniziamo già a pensare al futuro, con Bigon parlo ogni giorno ma ora è presto parlare di mercato, aspettiamo almeno un altro mesetto″.

image_pdfimage_print

Ultimi articoli