Benevento in Serie A, è festa grande in città Le Streghe tornano nella massima serie dopo 2 anni, al termine di una stagione sensazionale

Il derby campano tra Benevento e Juve Stabia finisce 1-0, risultato che ufficializza la promozione delle Streghe in Serie A dopo soli 2 anni. È festa grande in città, per un esito tanto voluto quanto meritato.

La partita non è stata semplice per il Benevento, anzi si complica al 24′ per l’espulsione di Caldirola, colpevole di aver detto qualche parola di troppo nei confronti del direttore di gara. Il match non vive di particolari sussulti nel primo tempo, ma nella ripresa gli stabiesi in qualche occasione si avvicinano minacciosi alla porta difesa da Montipò. Al 70′ il gol che decide la partita: lancio in verticale per Marco Sau, che con una finta di suola fa fuori Provedel e insacca in rete per il più classico gol dell’ex.

La marcatura spiana la strada ai festeggiamenti. La Juve Stabia prova fino alla fine ad acciuffare il pareggio alla ricerca di importanti punti salvezza, ma la difesa beneventana e Montipò sono insuperabili.

Una stagione fantastica per gli uomini di Filippo Inzaghi, che conquistano la promozione nella massima serie con addirittura 7 giornate di anticipo. Un dominio incontrastato quello dei campani, una cavalcata davvero incredibile, basti pensare che i giallorossi hanno perso 1 sola partita su 31, registrando il miglior attacco e la miglior difesa del campionato (almeno fino a questo momento).

Da domani il Benevento potrà già pensare alla prossima stagione, per costruire una squadra ancora più forte e lottare per la salvezza nel prossimo campionato di Serie A (almeno questi dovrebbero essere gli obiettivi pre-stagionali per una neopromossa).

Intanto però è tempo di gioia e festeggiamenti. Complimenti vivissimi alla società, ai calciatori e all’allenatore, autori di una stagione sensazionale, dando dimostrazione di grande programmazione, competenza e dedizione.

Print Friendly, PDF & Email

more recommended stories