15.7 C
Napoli
giovedì, 8 Dicembre 2022

Bambini: attenzione all’uso eccessivo di disinfettanti

Registrato un preoccupante aumento di danni ai bambini relativi all'uso di prodotti disinfettanti

Da non perdere

E’ risaputo, i bambini amano esplorare ed è per questo che sono i soggetti che più rischiano di prendere infezioni da contatto.

Con l’arrivo della pandemia, gli adulti tutelano ancor di più i piccoli, cercando di limitare  il contatto con oggetti senza prima disinfettarli. Anche in casa, è routine ormai essere più attenti nel pulire le superfici con prodotti antibatterici. Nonostante ciò, l’incessante utilizzo di prodotti disinfettanti ha purtroppo delle controindicazioni.

Quando in casa ci sono dei bambini, utilizzare in modo meticoloso prodotti come gel disinfettanti e quant’altro è sconsigliato dagli esperti. In generale, i bambini sono più delicati e possono nascere diverse problematiche legate all’utilizzo di questi prodotti.

Per tutelare i bambini, l’Iss raccomanda di seguire in modo scrupoloso le indicazioni sui prodotti e mescolarli con prodotti meno aggressivi per evitare irritazioni cutanee, intossicazioni e quant’altro. In particolare è importante prestare attenzione ai prodotti per la pulizia dei pavimenti, dato che i bambini più piccoli tendono a passarci la maggior parte del tempo.

Lo studio dell’Hopital Fondation Adolphe de Rothschild

Un recente studio francese ha evidenziato che le problematiche nei bambini legate all’uso dei disinfettanti sono nettamente aumentate. In particolar modo, si parla di danni relativi alla vista e agli occhi.

Gli esperti, hanno evidenziato che ci sono più casi tra i bambini di esposizione degli occhi a sostanze chimiche pericolose. L’eccessiva esposizione degli occhi a tali sostanze può portare anche ad un eventuale trapianto di tessuto corneo.
I casi maggiori riguardano la fascia d’età inferiore ai 4 anni. Gli esperti francesi  ritengono che sia l’altezza dei dispencer nei luoghi pubblici ad aver influenza su ciò, basti pensare che il getto arriva all’altezza del viso di un comune bambino.

Proprio per questo, è il personale medico a lanciare un appello affinché si presti attenzione ai dispencer nei luoghi pubblici con il fine di tutelare i più piccoli e la loro salute.

 

 

image_pdfimage_print

Ultimi articoli