27 C
Napoli
sabato, 2 Luglio 2022

Balotelli e la bravata dello scooter

La bravata che ultimamente sta facendo il giro del web, provocando indignazione in tutti i napoletani, organizzata da Balotelli, potrebbe costargli caro.

Da non perdere

Emanuele Marino
Giornalista pubblicista, nonché studente universitario iscritto alla facoltà di Lettere Moderne presso l'Università degli studi di Napoli Federico II

La scommessa del famoso calciatore Mario Balotelli avvenuta con il gestore di un bar è finita nel mirino delle forze dell’ordine. A causa di essa Supermario rischia di essere accusato in inquinamento ambientale.

Lui tenta di difendersi,”Tutti filosofi”.

Mario Balotelli è sempre stato un personaggio in grado di far parlare di sé, facendo spesso discutere per qualunque cosa dica o faccia. Negli ultimi giorni è diventatati virale la sua ultima bravata, registrata tramite un cellulare, il cui video risulta essere stato postato su Instagram.

All’interno di esso si vede un ragazzo, gestore di un bar di Napoli, lanciarsi nel mare in sella al suo scooter incitato dal calciatore.

Il motivo che avrebbe spinto l’uomo a tuffarsi sarebbe infatti stata una ricca ricompensa derivante da una scommessa fatta con l’ex attaccante di Inter e Milan.

Balotelli aveva infatti promesso di corrispondere la cifra di 2.000 euro all’uomo in questione. La provocazione è stata istantaneamente accolta, così l’uomo ha deciso di lanciandosi nell’acqua del porto in sella al suo motorino.

“Tanto il mio motorino valeva soltanto 600 euro”, aveva poi prontamente dichiarato il gestore del bar.

Questa bravata, o per meglio dire “balotellata”, però, non resterà impunita, infatti, le forze dell’ordine hanno richiesto di avere le immagini per stabilire se Supermario sia evidentemente coinvolto direttamente nella bravata.

Il motorino in questione, una Vespa, è stato già individuato, ritrovato e recuperato dagli agenti del Nucleo Ambientale della Polizia Municipale di Napoli.

Ora il tutto passerà nella mani della Guardia Costiera. Intanto Mario Balotelli si difende su Instagram, “Filosofi .. ecco a voi la Vespa inquinante ripescata. Ci tenevo a precisare che la scommessa non è stata monetizzata ma era tutta una scena per lo scherzo inoltre vi rinvito ad accettarvi delle notizie prima di pubblicare articoli fasulli grazie”, afferma il calciatore.

image_pdfimage_print

Ultimi articoli