domenica 14 Aprile, 2024
22.6 C
Napoli
spot_img

Articoli Recenti

spot_img

Baia domizia: i 50 anni del parco Trimoletto.

50 anni fa, nel cuore del sud di Baia Domizia(Ce), un gruppo di amici provenienti da L’Aquila, Roma e Potenza fecero dono ai loro figli di uno splendido luogo: una pineta, situata a pochi metri dal mare, ove i loro bambini avrebbero potuto giocare spensieratamente nelle calde giornate d’estate.

Tutto ha inizio alla fine degli anni 60, quindi, quando quattro grandi prestigiosi architetti potentini colgono l’occasione per sognare, progettare ed edificare quello che sarebbe stato il luogo delle fiabe dei loro piccoli: il parco Trimoletto.

Studiato fin nei minimi particolari da un grandioso progettista aquilano, il ridente spazio verde sarebbe fiorito rigogliosamente negli anni successivi, subendo, negli anni, una metamorfosi di ampliamento e accrescendo, sempre più, la sua già naturale e sublime bellezza paradisiaca.

Neppure il terribile terremoto dell’ottanta è riuscito a scalfire minimamente la meravigliosa oasi della Baia Domizia del sud.

Al contrario, i vialetti dell’incantevole pineto hanno continuato ad accogliere e ospitare famiglie provenienti da tutta Italia, favorendo la creazione di una grande comunità che, per anni, ha fatto riecheggiare, all’interno della piccola ma grande distesa di strade alberate, pianti, risa, giochi, amori, amicizie, spettacoli e danze di ben quattro generazioni.

Quest’anno, il 2019, è stato scelto come anno celebrativo della fondazione del parco: mezzo secolo è stato rivissuto in otto serate allegre, a tratti malinconiche, ma sempre magnifiche. Serate che hanno rammentato a tutti il fulgore delle 50 roventi stagioni che, oramai, sono gocce di memoria indelebili dall’animo di chi, quel parco, lo porta, da sempre, dentro di sé.