10.7 C
Napoli
martedì, 31 Gennaio 2023

Aversa presi autori degli spari nella notte del 31

Aversa, bloccati gli autori degli spari verificatisi durante la notte di San Silvestro nell'affollata via Roma. I giovani hanno ammesso le loro responsabilità

Da non perdere

Emanuele Marino
Giornalista pubblicista, nonché studente universitario iscritto alla facoltà di Lettere Moderne presso l'Università degli studi di Napoli Federico II

Nella giornata di ieri il personale del Commissariato di Aversa, diretto dal Primo Dirigente Dott. Vincenzo Gallozzi, ha richiamato in stato di fermo C.E., classe 94, ed O.L., classe 95, a causa dei reati di Procurato allarme e spari in luogo Pubblico.

L’attività investigativa si è conclusa nel giro di pochi giorni dalla denuncia. Frutto di un lavoro incessante, essa è nata nella giornata del 31 Dicembre, in seguito alla denuncia da parte di alcuni cittadini, i quali affermavano di aver udito colpi d’arma da fuoco provenienti dall’affollata e centrale Via Roma, corso principale della Città Normanna.

Giunta tempestivamente sul posto, la Volante del Commissariato ha rinvenuto, in un portone, diversi bossoli e dalle prime informazioni acquisite al momento è stato possibile ricondurre gli stessi ad una pistola scacciacani.

L’acquisizione in seguito dei filmati dell’evento e l’analisi incrociata dei dati, anche per mezzo di alcuni noti social network, ha consentito ai Poliziotti di risalire agli autori del gesto, i quali, raggiunti presso la propria abitazione ad Aversa, si sono subito costituiti, ammettendo fin da subito le proprie responsabilità.

I giovani hanno consegnato agli Ufficiali di Polizia Giudiziaria, coordinati dal Commissario Capo Vincenzo Marino, ben due pistole a salve. Condotti, in seguito, in Commissariato ed espletate le formalità di rito i giovani venivano segnalati per i reati di Procurato allarme e spari in luogo Pubblico.

 

image_pdfimage_print

Ultimi articoli