4shared
24.1 C
Napoli
giovedì, 23 Settembre 2021

Atti sessuali con minori: arrestato un bidello a Travagliato

Arrestato nella Bassa Bresciana un cinquantaseienne, bidello presso una scuola media con le accuse di atti sessuali con minori, corruzione di minorenni e tentata prostituzione minorile.

Da non perdere

Oggi, 26 luglio 2021, un bidello di 56 anni è stato arrestato dai Carabinieri in un comune della Bassa Bresciana, Travagliato, con le accuse di ben tre reati: atti sessuali con minori, corruzione di minorenni e tentata prostituzione minorile. Ora, l’uomo si trova agli arresti domiciliari.

Le indagini sano iniziate lo scorso febbraio, in seguito alle segnalazioni di alcuni genitori di studenti della scuola presso la quale l’uomo lavorava. I minori hanno riferito alle famiglie e agli insegnanti alcuni comportamenti equivoci dell’uomo che egli avrebbe rivolto verso alcuni di loro.

La Procura di Brescia, dunque ha ascoltato i minori e ha cercato di fare chiarezza sull’uomo e su i suoi comportamenti.

Stando alla prima ricostruzione dei fatti, per gli inquirenti il cinquantaseienne adescava i minori, le vittime ragazzini con meno di 14 anni che frequentavano la scuola media statale del paese del bresciano.

I minori ascoltati hanno confermato gli abusi durante gli interrogatori protetti.

Dalla ricostruzione emerge che alcuni abusi sarebbero avvenuti in casa dell’uomo, dove ora si trova ai domiciliari.

L’uomo accusato dei reati vive in casa con l’anziana madre, è conosciuto da tutti con il soprannome “Giannino” e da anni lavora come bidello presso la scuola media del paese e a quanto pare, sembra che l’uomo abbia problemi cognitivi.

Il sindaco della cittadina commentando l’accaduto afferma: “Spiace che persone fragili psicologicamente vengano inserite nel mondo della scuola, bisognerebbe fare più attenzione. Se le accuse saranno confermate, dispiace per i bambini che sono ancora più fragili. Staremo vicini come amministrazione a queste famiglie”.

Ancora sono da chiarire nel dettaglio i contorni della vicenda.

L’uomo accusato di atti sessuali con minori, corruzione di minorenni e tentata prostituzione minorile è attualmente in attesa dell’interrogatorio di garanzia.

Le indagini non sono ancora state chiuse.

L’operatore scolastico attualmente si trova ai domiciliari presso la casa della madre anziana.

image_pdfimage_print

Ultimi articoli