11.4 C
Napoli
domenica, 29 Gennaio 2023

Asteroide record si avvicina alla Terra

Da non perdere

Giusi Cioccolanti
Studia Nuove Tecnologie dell'Arte presso Accademia di belle arti di Napoli. Freelance photographer. Donna. 24 anni. Creativa. Collaboratore XXI secolo

È in avvicinamento un asteroide da record: si chiama 2004 BL86 e ha un diametro di 500 metri. Transiterà nelle vicinanze del nostro Pianeta il giorno 26 del corrente mese alle 17:49 ora italiana, tuttavia a debita distanza ossia a 1,2 milioni di chilometri dalla Terra, margine più che soddisfacente per essere sereni e godersi lo spettacolo offerto dal suo passaggio. Infatti tale asteroide sarà visibile anche con binocoli e piccoli telescopi.

L’attesa per il transito di questo asteroide cresce sempre di più, in quanto stiamo parlando del più grande corpo celeste finora orbitato in prossimità della Terra, ne vedremo infatti un altro nel 2027, quando ad appropinquarsi al nostro Pianeta sarà 1999 AN10: ciò che suscita suspense è il fatto che tale asteroide consentirà di osservare un corpo celeste dalla Terra e senza il bisogno di una missione spaziale, come evidenziato da Andrea Milani, docente di meccanica celeste all’Università di Pisa.

È con grande orgoglio che poniamo in evidenza la ricerca del nostro connazionale Andrea Milani, che tra l’altro è anche responsabile del gruppo di scienziati impegnato nello studio delle orbite degli asteroidi più vicini al nostro Pianeta.

image_pdfimage_print

Ultimi articoli