25.8 C
Napoli
martedì, 5 Luglio 2022

Asteroide in avvicinamento!

Da non perdere

Lo spettacolo questa sera è assicurato grazie al passaggio di un asteroide vicino alla terra: ovviamente le distanze saranno quelle di sicurezza e non vi è alcun pericolo per il nostro pianeta. Il transito del corpo celeste è previsto per le ore 21:20 italiane e sarà osservabile mediante dei telescopi di almeno 250 millimetri di apertura, anche se lo si potrà immortalare mediante strumenti di ben più modesta natura. Le distanze sono rassicuranti, l’asteroide transiterà a circa 575.000 chilometri, cioè ad una lunghezza di circa 1,5 volte la lunghezza della luna. L’astrofisico Gianluca Masi, responsabile del Virtual Telescope e studioso del Planetario di Roma sottolinea che ci troveremo di fronte ad uno spettacolo meraviglioso.

A scoprire il corpo celeste sono stati gli astronomi americani del progetto Mount Lemmon Survey, in Arizona: essi hanno misurato il diametro dell’asteroide che si attesta sui 60 metri. Questo enorme sasso celeste ha conseguito la massima luminosità ieri 23 ottobre 2014, esattamente un giorno prima del suo passaggio più vicino al pianeta terra. L’asteroide era visibile dall’Italia già da ieri, ma come già ricordato è previsto un transito relativamente ravvicinato, mirabile stasera alle 21:20 ore italiane, e si può affermare che al momento della sua traversata l’asteroide 2014 SC324 sarà ubicato tra le stelle di Orione.

È d’uopo ricordare agli appassionati di astronomia che questo meraviglioso spettacolo lo si potrà osservare altre sì alle ore 2:00 italiane, nella notte tra il 24 e il 25 ottobre, sul canale ANSA Scienza e Tecnica, in streaming con il già citato Virtual Telescope: L’astrofisico Gianluca Masi asserisce che in siffatta maniera sarà possibile mirare l’apparente movimento celere del corpo celeste tra le stelle, orientato verso Est.

image_pdfimage_print

Ultimi articoli