ASL Avellino, tre probabili nuovi casi segnalati L’ASL di Avellino ha rilasciato una comunicazione affermante la positività al Covid-19 dei tamponi effettuati presso l’AORN “Moscati” di Avellino

Il Covid-19 sta mettendo in ginocchio il mondo intero con la sua elevata infettività che ne denota la facilità di trasmissione. Sembra sia stato però trovato un metodo per tamponare l’infezione, grazie anche alla disponibilità di alcune case farmaceutiche, a causa del quale ieri giungevano ottime notizie dalla provincia di Caserta. Ciò però non ci permette di tirare un sospiro di sollievo, già oggi infatti giungono nuove comunicazioni di infezione, in particolare dalla zona di Avellino, che denota un rincaro nella diffusione del virus all’interno della nostra regione. Giunge dall’ASL di Avellino una comunicazione ufficiale la quale attesta che tre nuovi tamponi siano risultati positivi.

I tamponi in questione, positivi al Covid-19, sono quelli effettuati presso l’AORN “Moscati” di Avellino.

Dei tre nuovi pazienti, 2 risiederebbero all’interno del Comune di Ariano Irpino, l’altro invece risiederebbe presso il Comune di Avella.

Bisogna però attendere la conferma da parte dell’Istituto Superiore di Sanità.

L’Azienda Sanitaria Locale ha intanto avviato l’indagine epidemiologica per procedere ad attivare il sistema di sorveglianza sanitaria per i contatti dei probabili casi.

Covid-19 ASL Avellino, il commento del Presidente Biancardi

“Cari Concittadini, pochi minuti fa ho ricevuto comunicazione ufficiale da parte dell’Asl di Avellino di un caso di positività al Covid-19 anche nel nostro Comune.

La persona è ricoverata all’ospedale “Moscati” di Avellino.

Le condizioni non destano particolari preoccupazioni.

Gli auguriamo che possa riprendersi al più presto. L’Amministrazione Comunale ha prontamente avviato tutte le procedure consequenziali, attivando la messa in isolamento obbligatorio domiciliare per tutti i familiari e contestuale sorveglianza sanitaria per tutti i contatti più recenti.

Mi preme invitarVi a stare tranquilli, perché c’è la massima attenzione dell’Ente, a rispettare le disposizioni e a restare a casa. Vi ringrazio per la grande collaborazione che state dimostrando e sono certo che presto usciremo da questa emergenza.

Come sempre vi terrò aggiornati costantemente sull’andamento del nostro paese e sullo stato di salute del nostro concittadino”, queste le dichiarazioni del presidente Biancardi in merito alla situazione. 

Print Friendly, PDF & Email

Giornalista pubblicista, nonché studente universitario iscritto alla facoltà di Lettere Moderne presso l'Università degli studi di Napoli Federico II

more recommended stories