18.8 C
Napoli
martedì, 30 Maggio 2023

Artigianato e design napoletano in Cina

Da non perdere

Napoli sbarca in Cina: dal 16 al 21 maggio si terrà a Tianjin, porto di Pechino, la prima edizione della Settimana Internazionale del Design. Alla città partenopea è stata concessa una straordinaria vetrina per mostrare le eccellenze che la caratterizzano nel campo del design, dell’artigianato e dell’impresa. Vi saranno 2 mostre dedicate alla storia e alla cultura del nostro territorio e 3 mostre di settore: una dedicata al lavoro di Riccardo Dalisi, famoso designer partenopeo; una di Marcello Panza e dello Studio Minimo; e l’ultima che darà spazio ai più giovani designer campani.

L’evento e le iniziative allestite sono state presentate a Napoli presso la sede dell’Acen alla presenza del presidente Francesco Tuccillo; l’assessore comunale alle Infrastrutture Mario Calabrese; il presidente di NaplEst Marilù Faraone Mennella; Massimo Marrelli, rettore della Federico II; la sinologa dell’Orientale Annamaria Palermo e l’architetto Bruno Discepolo. Saranno previste inoltre delle proiezioni di documentari sulle istallazioni di Piazza Plebiscito; l’allestimento delle Stanze del Gusto, che racconteranno attraverso opere d’arte famose le prodezze culinarie della Campania; e la presentazione del progetto Napoli a Oriente, che descriverà non solo la cultura, ma anche il modo di vivere, il lifesyle, tipicamente napoletano.

Il parco cittadino di Beining, con i suoi 44 ettari, sarà la suggestiva cornice della Settimana Internazionale del Design. Tianjin è una città molto particolare, caratterizzata da otto settlements, da otto quartieri, da otto teste di ponte commerciali, realizzata con gli stili architettonici e urbanistici di Gran Bretagna, Stati Uniti, Austria, Belgio, Germania, Francia, Giappone, Italia. Il quartiere italiano è divenuto un vero e proprio punto di riferimento per il commercio internazionale, con la sua crescita e il suo sviluppo da record per tutta la Cina.

image_pdfimage_print

Ultimi articoli