24.4 C
Napoli
mercoledì, 6 Luglio 2022

Arsenal: out anche Rosicky, Ozil fuori tre mesi

Da non perdere

Guai seri per il povero Wenger, che al ritorno dalle partite disputate con le proprie nazionali si ritrova con un’infermeria zeppa di calciatori, alcuni dei quali dovranno restare fuori per un lungo periodo. E’ questo il caso di Mesut Ozil, che sottoposto a risonanza magnetica a Monaco di Baviera dove era in ritiro con la propria nazionale, è stata diagnosticata la lesione all’articolazione del ginocchio sinistro, che lo costringerà a restare lontano dai campi di gioco per tre  mesi. Una tegola enorme per i Gunners.

Ma le cattive notizie non arrivano mai da sole, infatti oltre Ozil anche un altro calciatore si è infortunato durante le partite di qualificazioni ai prossimi Europei; Tomas Rosicky, il quale è uscito malconcio dal campo nella partita giocata dalla Repubblica Ceca lunedì sera contro il Kazakistan (4-2 per i cechi il risultato finale – ndr), lamentando un problema muscolare. Ennesimo infortunio della carriera per lo sfortunato calciatore.

Questi due calciatori vanno ad aggiungersi alla lunga lista degli infortunati che stanno dimezzando la rosa a disposizione di Wenger: Koscielny, Diaby, Giroud, Ramsey, Arteta, Sanogo e Debuchy. Per fortuna del manager francese giungono anche buone notizie, rientrato infatti il problema alla caviglia per Welbeck, mentre Walcott e Gnabry hanno ripreso ad allenarsi col gruppo.

Resta comunque un periodo difficilissimo per lArsenal, che a causa dei continui infortuni può vedere svanire anche per quest’anno i sogni di gloria tanto attesi e sperati dopo l’ottimo avvio di stagione con la vittoria della Community Shield ai danni del Manchester City per 3-0.

image_pdfimage_print

Ultimi articoli