27.8 C
Napoli
venerdì, 19 Agosto 2022

Anonymous dichiara guerra ai terroristi

Da non perdere

Antonio Luca Russohttps://www.21secolo.news
Studente di Giurisprudenza presso l’Università “Federico II” di Napoli, fin da piccolo appassionato di attualità, scienze, polita ed esteri. Tra un manuale di diritto e l’altro, adora espandere i propri orizzonti con viaggi e letture. Crede fermamente nei princìpi espressi nella nostra Costituzione e nel ruolo fondamentale della Giustizia nella nostra società.

Il collettivo di hacker conosciuto sotto il nome di Anonymous, tramite un video condiviso sulla piattaforma Youtube e un post su Twitter, ha annunciato che è intenzione dell’organizzazione rintracciare e chiudere tutti gli account sui social network collegati ai gruppi terroristi per vendicare quanti sono stati uccisi nella strage avvenuta nella redazione parigina di Charlie Hebdo nei giorni scorsi.

Nel filmato apparso in rete, diffuso tramite l’account belga di Anonymous, un uomo incappucciato e con il volto coperto da una maschera di Guy Fawkes, ha annunciato: “Gli Anonymous di tutto il mondo hanno deciso di dichiarare guerra contro voi terroristi. Tracceremo le vostre attività online, chiuderemo i vostri account su qualsiasi social network. Avete ucciso innocenti. Non porterete la vostra Sharia nella nostra democrazia. Non permetteremo che la vostra stupidità distrugga la nostra libertà di stampa”.

Il comunicato, definito “un messaggio per Al Qaida, lo Stato Islamico e gli altri terroristi”, è stato accompagnato dall’hashtag #OpCharlieHebdo, ossia Operazione Charlie Hebdo, rilanciato poi centinaia di volte dagli utenti Twitter e Facebook di tutto il mondo. Di seguito il video diffuso da Anonymous:

https://www.youtube.com/watch?v=k1sCVOG9BF8

image_pdfimage_print

Ultimi articoli