17.1 C
Napoli
domenica, 2 Ottobre 2022

Anno nuovo… nuove sopracciglia?

Da non perdere

Martina Boselli
Collaboratore XXI Secolo. Napoletana di nascita, laureata in Lettere Moderne è attualmente iscritta al corso di laurea in Filologia Moderna presso l’Ateneo Federico II. Ama la musica, la lettura e la grafica. Appassionata di scrittura vorrebbe poter un giorno pubblicare un suo libro e intraprendere una brillante carriera giornalistica.

Questo 2015 ci vuole decise e un po’ selvagge, e come esserlo se non cominciando proprio dalle nostre sopracciglia? Quindi dite pure addio ai ‘peletti’ della vostra spoglia arcata sopraccigliare e cominciate a farle crescere, perché quest’anno vanno di moda folte, spesse e polpose.

disegnare sopracciglia_21 secolo_Martina BoselliLa forma delle sopracciglia è molto importante: a seconda del loro spessore e della loro forma possono donare armonia al viso, oltre a contornare lo sguardo e risaltarlo maggiormente. Sono sempre in primo piano: avete mai provato a ‘ritoccare’ una foto cancellandovi le sopracciglia? Beh, noterete senz’altro un cambiamento radicale nel volto – anche un pò bruttino- diciamolcela tutta, ecco perché bisogna trovare la forma che più si addice al vostro viso. Per farlo dovrete avere molta pazienza e lasciarle crescere ‘al naturale’. I primi tempi sarà dura, ma con degli aiutini esterni potremo farcela. Ricordate le proprietà dell’olio di ricino? E con l’utilizzo di una matita potremo ‘tappare’ quei buchi e conferire la forma desiderata.

Con l’utilizzo di una matita di una tonalità più chiara delle nostre sopracciglia, tracciamo una linea ‘guida’ sotto l’arcata che andremo poi a sfumare con l’aiuto di un pennellino, stessa cosa vale per il punto più alto del sopracciglio dove far curvare l’arco.

 

bleached sopracciglia_21 secolo_ Martina BoselliUna volta aver dato la forma desiderata, con l’aiuto di un po’ di ombretto passate a ‘colorarle’, prima però non dimenticate di togliere la polvere in eccesso scuotendolo sul polso della mano. Infine usate un po’ di lacca per fissare bene l’arcata e i peli ribelli. Se non volete ricorrere a matita, pennello e ombretto, in commercio troverete il browliner, una specie di penna fatta a posta per disegnare le sopracciglia perché ha la punta angolata che le disegna con molta precisione.

Se proprio non ne volete sapere di far crescere e disegnare le vostre sopracciglia – sempre restando al passo con la moda – potrete ricorrere alla tecnica del bleached: decolorare le sopracciglia con l’aiuto di un esperto – in tal caso evitate i fai-da-te – per poi ritingerle del proprio colore naturale quando vorrete.

 

image_pdfimage_print

Ultimi articoli