4shared
15.2 C
Napoli
martedì, 18 Gennaio 2022

Io amo Napoli

Da non perdere

Io Amo Napoli, parte la nuova campagna di sensibilizzazione del Comune di Napoli.

Quanti provano vergogna nel vedere i propri concittadini fare atti di vandalismo nei confronti della propria città: vedi Napoli e poi muori, si è sempre detto, ma troppe volte l’interpretazione ha acquistato accezioni negative.
Stavolta a decidere di cambiare l’assetto idealistico dell’antica Parthenope è stato il Comune di Napoli che, tramite l’Assessorato alla Comunicazione, ha ideato una nuova campagna di sensibilizzazione. Manifesti e 6×3 sono già attivi, tappezzati alle fermate degli autobus o nei punti strategici della città, a ricordare che Napoli è la nostra città e va rispettata.

Io amo Napoli
Io amo Napoli

Immagini di persone comuni faranno da sfondo a tutta la città, proprio a voler sottolineare che la città la creano e la gestiscono i cittadini stessi. L’hashtag #ioamonapoli permetterà di interfacciarsi anche sul social network Twitter. Il pay-off di tutti i manifesti è fisso e statico, per insistere sul messaggio di condivisione della propria città: “Napoli sei tu. Amala, rispettala, proteggila!”.

Per circa un mese la campagna multi soggetto avrà diversi messaggi, di senso civico, da ricordare ai propri cittadini:
– Io Amo Napoli e faccio la raccolta differenziata
– Io Amo Napoli e non butto le carte a terra
– Io Amo Napoli e sui mezzi pubblici faccio il biglietto
– Io Amo Napoli e sono solidale con i più deboli
– Io Amo Napoli e non imbratto i monumenti.
– Io Amo Napoli e non abbandono i rifiuti in strada
– Io Amo Napoli e in scooter metto il casco
– Io Amo Napoli e denuncio le illegalità
– Io Amo Napoli e raccolto i bisogni del mio cane

L’Assessore alla comunicazione, Monia Aliberti, ha abbracciato in prima persona la campagna ideata, diffondendo il suo pensiero direttamente su facebook: “La campagna ‪#‎ioamonapoli‬ punta all’identificazione dei cittadini nei 9 comportamenti virtuosi rappresentati. 9 azioni trattate in modo positivo, che non giudicano ma stimolano il cittadino a farsene a sua volta promotore. Nell’immedesimazione con i personaggi della campagna superiamo lo stereotipo negativo che troppo spesso colpisce “massmediaticamente” noi napoletani. Io, Monia Aliberti, amo Napoli, la rispetto e la proteggo!

image_pdfimage_print

Ultimi articoli