24.3 C
Napoli
venerdì, 27 Maggio 2022

Allerta meteo di colore arancione in Campania

Anche sull’isola d’Ischia, la criticità idrogeologica è di colore arancione; essa riguarda sia il rischio idraulico, che può causare alluvioni e allagamenti con l’innalzamento dei livelli idrometrici dei corsi d’acqua minori, ma anche possibili fenomeni di dissesto con caduta massi o possibilità di frane superficiali e colate rapide di detriti o di fango.

Da non perdere

Una nuova allerta meteo è stata diramata dalla Protezione civile della Regione Campania; un avviso di criticità idrogeologica di colore Giallo, a partire dalle 20 di oggi e fino alla stessa ora di domani sull’intero territorio regionale.  In particolare, si legge in una nota, si prevedono ancora precipitazioni piuttosto diffuse con rovesci temporaleschi anche di moderata intensità.

Da quanto si apprende dalla nota diffusa dalla Protezione Civile, il nuovo avviso di allerta meteo, sottolinea la possibilità di venti  piuttosto forti con possibili raffiche, che probabilmente tenderanno ad attenuarsi dal pomeriggio di domani. Possibili mareggiate lungo le coste.

La protezione civile raccomanda alle autorità competenti di porre in essere le misure atte a prevenire e contrastare i fenomeni previsti sia in ordine al rischio idrogeologico che a quello derivante dalle sollecitazioni del vento.

Si raccomanda la massima prudenza, soprattutto nelle zone interne della Campania, e sulle isole; ad Ischia, il vento nelle ultime ha registrato un notevole aumento, il moto ondoso è in aumento, già dalla giornata di ieri, domenica 25 novembre.

Anche sull’isola d’Ischia, la criticità idrogeologica è di colore arancione; essa riguarda sia il rischio idraulico, che può causare alluvioni e allagamenti con l’innalzamento dei livelli idrometrici dei corsi d’acqua minori, ma anche possibili fenomeni di dissesto con caduta massi o possibilità di frane superficiali e colate rapide di detriti o di fango.

Le strutture mobili, (gazebi, alberi di alto fusto, palificazioni) fortemente a rischio a causa delle raffiche di vento, dovranno essere costantemente monitorate; inoltre, tutti i tratti stradali che si affacciano sul mare, soggetto a moto ondoso, dovranno essere controllate; da monitorare con attenzione anche le zone colpite da pregressi fenomeni di dissesto idrogeologico. La cittadinanza è invitata, pertanto, per tutto il periodo di durata dell’allerta meteo, a spostarsi con precauzione, prestando attenzione ad eventuali problemi di dissesto idrogeologico, e a segnalare tutte le eventuali criticità.

image_pdfimage_print

Ultimi articoli