Alitalia chiude il 15 luglio. Nessuna proroga

Alitalia chiude il 15 luglio. “Ci si aspetta chiusura del consorzio entro il 15. La scadenza non può essere prorogata” afferma Di Maio.

Alitalia chiude il 15 luglio.

Il ministro del lavoro e delle politiche sociali e ministro dello sviluppo economico Luigi di Maio afferma che “la scadenza non può essere prorogata”.

“Ci si aspetta chiusura del consorzio entro il 15” dichiara quindi il ministro.

Smentite quindi le indiscrezioni di stampa su un possibile slittamento. Nessuna proroga.

Alcuni quotidiani riportano, infatti, alcune indiscrezioni riguardo a un possibile slittamento della scadenza per la presentazione delle offerte, legato alla volontà di Atlantia di approfondire il dossier.

Le offerte per Alitalia dovranno arrivare sul tavolo di Mediobanca, l’advisor di Fs, entro le ore 18.00 di domenica 14 luglio. Lo si apprende da fonti vicine al dossier, spiegando che l’advisor ha inviato una lettera con tale richiesta ai soggetti interessati ad entrare nella cordata.

Il ministro dell’Economia e delle Finanze Giovanni Tria ha inoltre accolto positivamente l’intervento della società controllata dalla famiglia Benetton. “Penso che Atlantia sia un partner forte” ha dichiarato il ministro Tria, e “una sua partecipazione sarebbe auspicabile”.

Atlantia entra quindi in partita a quattro giorni della scadenza del 15 luglio per presentare le offerte vincolanti per Alitalia.

Il gruppo dichiara tramite una nota che “il Cda della società, preso atto dell’interesse della società controllata Aeroporti di Roma per una compagnia di bandiera competitiva e generatrice di traffico, ha dato il mandato al Ceo Giovanni Castellucci di approfondire la sostenibilità ed efficacia del piano industriale relativo ad Alitalia”.

Nel frattempo il Presidente del Consiglio Giuseppe Conte ha detto che confida di poter rispettare il termine e che “tutto il governo è proteso verso una soluzione che sia di mercato e industriale”.

Il quarto socio dovrà mettere almeno 300 milioni, pari a circa il 40% del capitale, per completare la cordata Fs-Mef-Delta e far decollare la Newco.

Print Friendly

LASCIA UN COMMENTO