Air Italy: L’epilogo di un sogno lungo sessant’anni La compagnia aerea fallisce e i dipendenti saranno presto sottoposti a liquidazione

Air Italy
Air Italy

La compagnia aerea low cost Air Italy è fallita e i dipendenti saranno sottoposti a liquidazione. Finisce così il sogno della vecchia Alisarda, nata sessant’anni fa per volere del principe ismaelita, Aga Khan con l’obiettivo di promuovere il turismo in Sardegna, in particolar modo in Costa Smeralda.

I soci, Alisarda 51% e Qatar Airways 49% hanno annunciato ieri l’impossibilità di risanare il passivo, corrispondente a circa 230 milioni di euro. La compagnia ha dichiarato di voler adempiere a tutti i debiti con i fornitori dei servizi e ha ribadito di aver pensato a tutte le azioni necessarie per garantire la tutela dei passeggeri. La reazione dei sindacati e associazioni di categoria non ha tardato ad arrivare. I sindacati, infatti, in un comunicato hanno annunciato uno sciopero nazionale di 24 ore proprio per il prossimo 25 febbraio che riguarderà tutto il personale dipendente delle società e compagnie del settore trasporto aereo.

Ieri, martedì 11 febbraio,  nello studio notarile Marchetti di Milano, i soci della compagnia aerea hanno concordato sull’impossibilità di andare avanti e hanno decretato la liquidazione di Air Italy nell’arco di 25 minuti. Ora che l’ipotesi più temuta è divenuta realtà, in molti si sono interrogati sulle possibili conseguenze della crisi ella compagnia aerea. Essa si è detta intenzionata a tutelare per quanto possibile chi ha già acquistato biglietti. Dall’11 al 25 febbraio 2020: i passeggeri verranno spostati su altri voli e i viaggi già prenotati saranno garantiti. Dal 26 febbraio in poi, invece, chi ha già acquistato un biglietto Air Italy verrà rimborsato o riprotetto. Da questo momento in poi non sarà più possibile effettuare nuove prenotazioni.

Enrico Laghi e Franco Maurizio Lagro  sono stati nominati membri del collegio liquidatori. Alle ore 9:30 di oggi, essi si recheranno a Roma per conferire con il Ministro dei Trasporti, Paola De Micheli, sulla messa in liquidazione di Air Italy, la seconda compagnia aerea del Paese.

Print Friendly, PDF & Email

Ambiziosa, testarda e determinata. Nata a Napoli e residente a Gallarate. Ho conseguito la Laurea Magistrale in Filologia Moderna presso l'Università degli Studi di Napoli "Federico II", presentando una tesi dal titolo: "Tendenze Linguistiche del Giornalismo dalla carta al web". Iscritta dal Novembre 2016 all'Ordine dei Giornalisti Pubblicisti della Campania e diplomata nel Giugno 2013 in danza classica e moderna. Sono fortemente convinta che fare il giornalista non sia una professione, bensì una vocazione!

more recommended stories

Pin It on Pinterest