Agro Aversano, prelievi non autorizzati su Postepay

Prelievi non autorizzati su Postepay evolution a San Marcellino, nel casertano.

Prelievi non autorizzati nell’agro aversano ai danni dei titolari di postepay evolution.

Gravissima la vicenda svoltasi nei giorni scorsi  nella città di San Marcellino, alle porte  di Aversa.

Vittima della situazione è stata la giovane grafica A. P. residente nel paese del casertano.

La donna nel giro di pochi giorni si è vista prelevare un importo totale di 350 euro.

I fatti : Nella notte del 4 Aprile partono una serie di operazioni non autorizzate in favore di un certo FACEBK.
I movimenti  si sono conclusi due giorni dopo, in data 6 aprile.

FACEBK si è assicurato l’accredito su carta prepagata ai danni della vittima, del tutto inconsapevole di ciò che stava accadendo.

La giovane, accortasi dell’ accaduto, si è recata prima all’ufficio postale per bloccare la prepagata e poi presso la stazione dei carabinieri per sporgere denuncia.

In seguito si è confrontata con altre persone alle quali si era presentata la medesima situazione.

Tanta la rabbia di fronte a un episodio totalmente ingiusto che, oltre ai danni materiali che comporta, genera anche ripercussioni di carattere psicologico ai danni del cittadino.

Si attendono aggiornamenti su questa incresciosa vicenda.

Print Friendly

LASCIA UN COMMENTO