Agerola: L’Alba Magica. Attesissimo evento annuale La notte tra il 14 e il 15 agosto sul Monte tre Calli si aspetterà il sorgere del sole sotto le stelle

Agerola
Agerola

Agerola: L’Alba Magica. Si tratta dell’attesissimo evento annuale, che si svolgerà nell’ambito della serata festival Sui Sentieri degli Dei.

L’evento, organizzato per la notte di Ferragosto, avrà luogo sul Monte Tre Calli (Agerola), nello splendido scenario del golfo di Napoli e di Salerno. Qui si aspetterà il sorgere del sole sotto le stelle, accompagnati dalle note della musica classica, eseguita da un gruppo bandistico locale.

Una serata per gli amanti della natura, che muniti di sacco a pelo si raduneranno venerdì alle ore 19.00 in località Crocifisso, nella frazione di Paipo. Insieme alle guide del luogo si incammineranno sul sentiero che li condurrà alle alture del Monte Tre Calli, sulla cui sommità verrà poi allestito il campo per poter trascorrere la notte danzando e godendosi il concerto fino alle prime luci dell’alba. Un’opportunità da non perdere e a cui prenderanno parte escursionisti e appassionati della montagna, per ammirare il bellissimo panorama che va da Punta Campanella a Punta Licosa.

La partecipazione è consigliata a un pubblico con una buona preparazione fisica, presentarsi muniti di abbigliamento comodo “a cipolla” e scarpe basse. Non dimenticare di portare nello zaino un cappello per proteggersi dal sole, acqua, colazione a sacco, maglioncino per la sera, giacca a vento e torcia.

Ecco il programma:

– Hiking al tramonto con partenza alle ore 19:00 del 14 agosto da località Crocifisso per salire in quota a Tre Calli;

– Hiking all’alba con partenza alle ore 4:00 del 15 agosto da località Crocifisso per salire in quota a Tre Calli.

Oltre alla musica ci sarà la possibilità di effettuare percorsi di hiking al tramonto o all’alba, dirigendosi a Nord e oltrepassando il Monte Calavrice. Attraverso una leggera discesa sarà possibile giungere alla sella di Capo Muro, oltre la quale si innalza la piramidale mole del Monte S. Angelo a Tre Pizzi. Per il ritorno, oltre che attraverso la via già percorsa all’andata, si potrà scendere verso il Casino di Paipo prendendo il sentiero “fungo di roccia” di Capo Muro, in direzione Sud.

Print Friendly, PDF & Email

Ambiziosa, testarda e determinata. Napoletana ma residente a Gallarate. Ho conseguito la Laurea Magistrale in Filologia Moderna presso l'Università degli Studi di Napoli "Federico II", presentando una tesi dal titolo: "Tendenze Linguistiche del Giornalismo dalla carta al web". Iscritta dal Novembre 2016 all'Ordine dei Giornalisti Pubblicisti della Campania. Diplomata nel Giugno 2013 in danza classica e moderna e attualmente docente di lettere.

more recommended stories