17.4 C
Napoli
mercoledì, 7 Dicembre 2022

Affluenza al voto: gli ultimi dati registrati

Affluenza al voto bassa, soprattutto al Sud.

Da non perdere

Affluenza al voto: secondo le ultime proiezioni delle ore 19, i cittadini che si sono recati presso i seggi elettorali sono pochi. Piuttosto bassa la partecipazione soprattutto in alcune regioni, in calo rispetto al passato, in particolar modo al Sud, dati poco incoraggianti. Forte astensionismo, come era già stato previsto.

Alle ore 19 di questa sera, a sole quattro ore dalla chiusura dei seggi, sono andati a votare il 51% degli aventi diritto, a fronte del 58,40 registrato alle ore 19 del 4 marzo 2018, data delle ultime elezioni per il Parlamento.

I dati ovviamente sono ancora provvisori.

Cala ovunque l’affluenza alle urne per le elezioni politiche alle ore 19, con i dati ancora parziali. Secondo una suddivisione per area geografica – stilata attraverso l’analisi di YouTrend – al Nord Ovest è del 56,1%(-6,4% rispetto a quella del 2018), nel Nord Est del 56,1%(-7,3%), nelle cosiddette ‘zone rosse’ (Emilia Romagna, Toscana, Marche, Umbria) del 57,6% (-6,5%), al resto del Centro-Sud(Lazio, Abruzzo, Molise) del 51,4% (-5,9%) e a Sud con le Isole del 40,0% (-12,1%).   Rispetto al 2018 le regioni che registrano il minor calo dell’affluenza sono Lazio (-1,2%), Lombardia (-4,5%), Sicilia(-5,6%), Friuli-Venezia Giulia (-6,2%), Toscana (-6,3%). I cali più importanti dell’affluenza rispetto a quattro ani fa  si registrano invece in Campania (-15,1%), Molise (-13,9%),Calabria (-13,0%), Sardegna (-12,6%), Basilicata (-12,1%).

Già alle ore 12 la forte affluenza si è registrata solo al Nord, mentre al Sud forte calo dell’affluenza. Eccezione la Sicilia, dove però la concomitanza con il voto per le Regionali può aver contribuito a tenere alto il tasso di partecipazione.

Per ora la regione con l’affluenza più bassa è la Calabria.

Anche in Campania si registrano dati negativi, pochi gli aventi diritto recatisi ai seggi, forte astensione dunque come era stato già appurato alle ore 12.

La provincia della Campania nella quale si registra il dato dell’affluenza più alto è Salerno (14,94%), la più bassa Napoli (11,59%). Il comune con l’affluenza più alta è Cairano, in provincia di Avellino, con il 23,87%, seguito da Ceppaloni, in provincia di Benevento, con il 21,20%.

image_pdfimage_print

Ultimi articoli