25.8 C
Napoli
martedì, 5 Luglio 2022

Acerra, deriso su Tik Tok e pestato per strada un ragazzo con problemi psichici

Da non perdere

Anna Borriello
Scrivo per confrontarmi col mondo senza ipocrisie e per riflettere sul rapporto irriducibile che ci lega ad esso.

L’11 giugno ad Acerra un ragazzo con problemi psichici e di alcolismo è stato preso a calci e pugni nudo per strada.

Il video della brutale aggressione è diventato virale. Il giovane, probabilmente in preda ai fumi dell’alcol, si è denudato per strada nei pressi del Monumento alla Resistenza di Piazza San Pietro. Poi, seduto ai piedi del monumento, è stato brutalmente aggredito.

Acerra, uomo con disagi psichici e alcolismo pestato in centro e deriso su Tik Tok: il video diventa virale

Il video mostra il ragazzo nudo seduto ai piedi del monumento. Un passante si avvicina a lui e gli chiede di “mettersi qualcosa addosso” ma lui non ha alcuna reazione perché in stato confusionale.

A quel punto, l’uomo si avvicina al ragazzo e lo aggredisce con calci e pugni con brutale violenza. Poco dopo, un altro uomo in bicicletta si avvicina e si unisce al pestaggio con calci, pungi e schiaffi. Nel video si sentono le urla di coloro che assistono alla scena per strada e nelle abitazioni antistanti. Tra loro c’è chi incita gli uomini e chi, in preda al panico, gli chiede di fermarsi.

Il giovane è molto noto ad Acerra per i suoi numerosi video sul social Tik Tok, sul quale viene ogni giorno deriso. Sempre su Tik Tok circolano molti video dell’uomo che, mentre passeggia per le strade di Acerra, viene insultato da gruppi di passanti e di adolescenti.

.

 

image_pdfimage_print

Ultimi articoli