8.3 C
Napoli
domenica, 5 Febbraio 2023

“Accogliamo con amore Nza”. La piccola sarà operata al Monaldi. L’annuncio sui social

Da non perdere

La piccola Nza sarà operata al Monaldi. A darne notizia con un post su Facebook l’assessore regionale alla sicurezza delle città Mario Morcone.

Ecco il post pubblicato sui social

Accogliamo, tra le nostre braccia, la piccola e dolcissima Nza, una bambina curda irachena di nove mesi. È affetta da una grave patologia cardiaca, ha bisogno di cure urgenti e specialistiche. Solo un intervento delicato può salvarle la vita e sarà affidata all’equipe del professor Guido Oppido dell’ospedale Aron dei Colli (ex Monaldi).

I genitori, scappati dal genocidio dell’Isis, sono riusciti a raggiungere il confine tra la Bielorussia e la Polonia per cercare di aiutare il proprio angelo, per trovare una speranza. Nonostante le tante difficoltà la notizia è giunta alle associazioni Stay Human e Gandhi Charity. Così i volontari delle onlus hanno reso possibile questo corridoio umanitario, e l’arrivo a Napoli, attraverso il Ministero degli Esteri, la Regione Campania e la Chiesa.

La Regione si fa carico delle spese relative al servizio sanitario e dà la possibilità alla dolce Nza di ricevere l’assistenza di cui ha urgente bisogno.

Alloggerà presso il centro educativo diocesano “Regina Pacis”, a Quarto; il papà, invece, sarà ospite dell’Istituto salesiano “E. Menichini” di Napoli.

Una storia commovente con un lieto fine; un grande senso di solidarietà, umanità e responsabilità. La Campania è la terra dell’accoglienza che non abbandona chi soffre, chi resta indietro, chi chiede aiuto.

image_pdfimage_print

Ultimi articoli