Accadde oggi:5 agosto 1966 i The Beatles pubbicano “Revolver” Ben 54 anni fa usciva uno degli album più innovativi dei The Beatles e della storia.

The Beatles

Esattamente cinquantaquattro anni fa, il 5 agosto del 1966, veniva pubblicato “Revolver” celebre album di svolta nella carriera artistica dei: The Beatles.

Gruppo musicale britannico formato nel 1960 e attivo fino al 1970, è con il settimo album pubblicato nel 1966, sei anni dopo la loro fondazione che i The Beatles sfondano nel panorama musicale e non solo.  Prodotto da George Martin, “Revolver” viene definito dal pubblico, e dagli addetti ai lavori l’album musicale per eccellenza, con una forte componente rock psichedelica e musica classica indostana.

I Beatles registrarono Revolver dopo aver preso una pausa di tre mesi all’inizio del 1966, durante un periodo storico di cui Londra era la capitale culturale del mondo. I singoli  contenuti all’interno dell’album riflettono l’interesse comune di tutti i membri nel differenziarsi e tracciare una propria peculiarità musicale, lo stile psichedelico. Si affrontano nei testi temi importanti come la morte e la trascendenza dei beni materiali.  I critici lo intesero come una rivoluzione emotiva radicale del gruppo. Insomma un album che inevitabilmente fece discutere ma anche innamorare, vendendo milioni e milioni di copie. Nonostante l’enorme successo, seguirà però la scelta da parte del gruppo di non programmare concerti live non esibendosi dunque dal vivo.
Inoltre quest’album venne unanimemente considerato uno dei capolavori dei  The Beatles nonché uno tra i dischi più importanti della musica pop: la rivista Rolling Stone lo ha inserito al 3º posto della lista dei 500 migliori album mondiali.

In Italia venne eletto disco d’oro. Per i The Beatles fu un traguardo ed un successo straordinario o meglio dire stratosferico. Ricordiamo i brani più popolari di “Revolver” citando e qualcuno:  “Eleanor Rigby”, ” Yellow Submarine”, “Love you to”, “She said she said”, “For no one”, “Doctor Robert” ecc..

Il suono pop, rock psichedelico dei The Beatles è senza dubbio eterno, nel tempo resta perpetuo e perfetto il loro sound. Li ricordiamo oggi con grande orgoglio e affetto, ognuno dei membri, colossi della musica blues-rock che non potremmo mai dimenticare.

John Lennon, Paul McCartney, George Harrison, Ringo Starr, Pete Best, Stuart Sutcliffe, altri.

Print Friendly, PDF & Email

more recommended stories