26 C
Napoli
sabato, 2 Luglio 2022

Accadde oggi, 38 anni fa scoppiò una bomba a Bologna

Esattamente trentotto anni fa, alla stazione di Bologna, da una valigia abbandonata scoppiò una bomba che tolse la vita a ottanta persone e cambiò la vita di altri 200 superstiti

Da non perdere

Maria Saviano
Maria Saviano nasce ad Ottaviano, il 20 Marzo 1996. Consegue il diploma di maturità Classica, presso il liceo Armando Diaz di Ottaviano e attualmente studia, Lettere Moderne, presso il dipartimento di Lettere e Filosofia dell' Università Federico II di Napoli. Ama scrivere, leggere, ascoltare musica, fotografare. Appasionata di calcio, segue e ama la Società Sportiva Calcio Napoli.

Il potente ordigno con la conseguente, potente esplosione si colloca ad oggi in una fase storica ben precisa e delineata.

Il clima di quegli anni era tutt’altro che tranquillo, si respirava un aria di protesta, mista alla paura e alla ribellione che fomentava i più giovani e alienava gli adulti.

Si scoprì, in seguito alle verifiche fatte dagli artificieri, che all’interno dell’ordigno erano presenti ben 23 kg di esplosivo, 5 kg di T4 e ben 18 di Nitroglicerina.

La volontà di chi causò quello che fu un gesto estremo, era proprio quella di colpire la città e la popolazione bolognese.

Sandro pertini a Bologna_Maria Saviano
Sandro pertini a Bologna_Maria Saviano

Di fatti, le proteste della stessa città si manifestarono in più occasioni, con dissensi comuni e grandi fiaccolate.

Il danno e la conseguente onda di urto, colpirono anche il binario proveniente da Ancona, quello sul quale viaggiava il treno con tratta Ancona-Chiasso che, in quel momento, non era in moto.

Il 6 agosto dello stesso anno ci furono i funerali delle vittime alla basilica di San Petronio e l’unico rappresentante del governo fu Sandro Pertini che lo stesso giorno dell’espolsione si recò con un elicottero a Bologna.

Quella che fu una grande catastrofe è una vicenda rimasta tutt’oggi senza un colpevole.

Un anniversario che deve essere sempre e comunque ricordato!

image_pdfimage_print

Ultimi articoli