4shared
19 C
Napoli
lunedì, 18 Ottobre 2021

A teatro, al cinema e allo stadio: le nuove disposizioni, fine del distanziamento

Il teatro riapre completamente, capienza 100% e a Napoli i primi spettacoli per la stagione 2021/22.

Da non perdere

Il governo va oltre le indicazioni, nei luoghi della cultura, la capienza sarà dell’80%, eliminando la distanza di un metro tra una persona e l’altra. La capienza sarà consentita al 100% nei cinema, al teatro e in altri luoghi della cultura dove verrà abolita la distanza di un metro. Le nuove misure anti-covid decise dal Consiglio dei Ministri saranno meno stringenti e una volta entrate in vigore consentiranno alle persone di ritrovare la socialità persa.

Teatro, cinema, e sale concerti tornano al 100%, questo sarà anche per gli spettacoli al chiuso. Rimarranno comunque le misure di sicurezza, come il green pass  e le mascherine.

Per gli spettacoli al teatro, nelle sale da concerto, al cinema, e in altri locali la capienza è consentita del tutto. Inoltre la capienza nelle sale da ballo, nelle discoteche e locali simili non può essere superiore al 75% di quella massima autorizzata all’aperto. I locali al chiuso dovranno inoltre munirsi di impianti di aerazione senza ricircolo dell’aria.

Per stadi e palazzetti dello sport la capienza non potrà superare il 75%. Il Comitato Tecnico Scientifico: “La capienza deve essere rispettata utilizzando tutti i settori e non solo una parte, al fine di evitare assembramenti in alcune zone. Rispettando le indicazioni dei dispositivi di prevenzione come le mascherine durante gli eventi“.

Sono disposizioni da attuare per l’accesso alla cultura, allo sport e alle attività ricreative, ma anche per l’organizzazione di pubbliche amministrazioni e per la protezione dei dati.

Il Teatro San Carlo, a Napoli, uno dei primi ad aprire con gli spettacoli, presenterà l’apertura della Stagione con La Bohème di Giacomo Puccini, una novità per il Teatro partenopeo. L’opera, con la direzione di Juraj con l’Orchestra e con il Coro del Teatro di Napoli.

Ci sarà inoltre una doppia inaugurazione: dopo La Bohème si alzerà il sipario sulla Stagione invernale del Teatro di San Carlo e poi andrà in scena Otello di Giuseppe Verdi.

 

image_pdfimage_print

Ultimi articoli