22.6 C
Napoli
venerdì, 30 Settembre 2022

A Napoli non piove mai: Sergio Assisi su Rai2

Da non perdere

“A Napoli non piove mai”, il film di Sergio Assisi in prima serata su Rai2. Una storia sul grande valore dell’amicizia.

Un nuovo appuntamento con il cinema partenopeo questa sera, martedì 12 maggio, alle 21.20.

“A Napoli non piove mai” è la commedia che segna l’esordio alla regia dell’attore Sergio Assisi, protagonista e autore della sceneggiatura. Una commedia radicata in una città sorprendente, di cui Assisi prende in giro, riproponendoli, i classici stereotipi. Al fianco dell’attore  Valentina Corti ed Ernesto Lama; nel cast anche volti molto noti: Sergio Solli, il padre del protagonista, Francesco Paolantoni nel ruolo di vigile del fuoco, Lucio Caizzi, Nunzia Schiano, Benedetto Casillo, Luigi Di Fiore.

Il film racconta la storia di Barnaba, che dopo l’ennesimo litigio col padre ed dopo essere stato lasciato dalla sua fidanzata, decide di andare finalmente via di casa.  L’unico a dargli ospitalità è Jacopo, un suo vecchio compagno di scuola che soffre della sindrome dell’abbandono e che tenta continuamente il suicidio. Intanto, in una città del nord Italia, Sonia, che soffre della sindrome di Stendhal e che, pur di sfuggire al padre che la vorrebbe a lavorare nell’azienda di famiglia, decide di accettare l’incarico di restaurare una piccola chiesa di Napoli. Nella storia le vite dei tre si incrociano a Napoli. L’incontro sarà fondamentale. Li porterà ad affrontare la vita con più ottimismo e positività, come se ci fosse sempre il sole, perché tutti convinti che “A Napoli non piove mai”.

Sergio Assisi è nato a Napoli il 13 maggio 1972 da una famiglia di artisti e dimostra fin da subito la sua indole creativa, realizzando sketch, scrivendo racconti e debuttando su un palcoscenico a soli 16 anni. Dopo aver studiato all’Accademia d’arte del teatro Bellini di Napoli inizia a recitare a teatro. Al cinema arriva nel 1988 grazie a Lina Wertmuller che lo scegli come protagonista di Ferdinando e Carolina per cui ottiene anche una candidatura al Globo d’Oro.

image_pdfimage_print

Ultimi articoli