5.9 C
Napoli
martedì, 31 Gennaio 2023

A Faenza arriva MEI, il Meeting delle Etichette Indipendenti

Da non perdere

Parte oggi, venerdì 2 ottobre, il MEI (Meeting delle Etichette Indipendenti) 2020 a Faenza.

Il titolo scelto quest’anno, per il 25° compleanno della manifestazione, è “Mei Anno Zero”.

Un titolo scelto per sottolineare ancora una volta quanto il settore della musica abbia bisogno di ripartire. L’esigenza di ripartire da zero, per sostenere e aiutare le imprese e i lavoratori che ad oggi sono invisibili e che se non aiutati e sostenuti in maniera adeguata rischiano chiusura e licenziamento.
Messaggio di speranza e desiderio di ripartire condiviso anche dal sindaco di Faenza, il quale si è detto felicissimo di ospitare il MEI nel centro storico della città, così che si possa dare la possibilità di ripartire dalla musica italiana.

Tre giorni di musica per il MEI, per un week and dedicato alla Musica Indipendente italiana, che hanno richiesto uno sforzo in più.
Sono previsti, infatti, concerti dal vivo, premiazioni, mostre, eventi online e meeting, che si terranno nel rispetto delle norme di sicurezza AntiCovid.
Tanti gli artisti che parteciperanno al Festival tra cui: Piero Pelù premiato per i suoi 40 anni di carriera, con l’onore di aver portato il rock alternative italiano ai vertici delle classifiche, Tosca premiata con il Premio Nilla Pizzi come miglior artista in gara al 70^ Festival di Sanremo, e poi ancora ColapesceDiMartino che ricevono il Premio come Pimi – Migliori Artisti Indipendenti dell’anno e Premio Pivi – Miglior Videoclip Indipendente, Galeffi premiato con il Premio Giovani Mei – Exitwell per il miglior disco dell’anno 2020, Ernia premiato con il Premio Giovani Mei – Exitwell per il miglior progetto dell’anno 2020, e tanti altri ancora tra cui spiccano anche Omar Pedrini e Ghigo Renzulli.

Si comincia oggi, appunto, con un incontro dedicato al cantante ravennate Titta, leader della storica rock band demenziale Titta e le Fecce Tricolori e l’inaugurazione della mostra ’Mei 25 – Manifesti e Cataloghi’ con interventi dei rappresentanti del Comune di Faenza e della Regione Emilia Romagna presso la galleria Molinella.
Dalle ore 20, poi, in Piazza del Popolo ci sarà spazio per la tradizione romagnola con il concerto ’Buon Compleanno Castellina’: un omaggio dell’Orchestra Castellina-Pasi al Maestro Castellina, grande autore di liscio.

Giornata clou dell’evento sarà sabato 3.

Al mattino, infatti, ci saranno degli incontri incentrati sulla ripartenza della musica, poi alle 14 partirà il confronto nel mondo del giornalismo musicale con il forum per i protagonisti del settore.
Alle 15 si parte con la musica live. Sul palco, in piazza della Libertà, i più giovani fra i quali il rapper Leon Faun i Santamarya, vincitori del Mei Superstage ei Pianoterra, vincitori dello Streaming Festival del Pivi con il videoclip ’Semplice’.
Sempre in Piazza del Popolo,dalle 20, nel programma del MEI per sabato 3 ottobre, si alterneranno sul palco gli artisti premiati dal Mei a partire da Piero Pelù.
Alla stessa ora in piazza Nenni si terranno due appuntamenti. Il contest ’Arrangiami!’ con la proiezione dei tre video vincitori e il live fra gli altri di Claudio Simonetti, del Rapper Claver Gold e della cantante Donella Del Monaco.

Si prosegue con le premiazioni al Mei con il ’Il premio dei premi’ che mette a confronto i vincitori dei concorsi intitolati a storici artisti scomparsi.
A contendersi la vittoria finale Andiel (Premio Pigro – Ivan Graziani), Luca Guidi (Premio Bindi) e Francesco Lettieri (Premio Bertoli). In quest’ambito sarà possibile assistere all’esibizione di Tosca e, in collaborazione con la Fondazione Claudio Lolli, l’esibizione di Paolo Capodacqua, storico chitarrista di Claudio Lolli, con l’intervento dei due figli del cantautore scomparso.

Alcuni eventi, tra cui quelli di piazza Nenni, è necessaria la prenotazione, per informazione è possibile connettersi a http://meiweb.it/

image_pdfimage_print

Ultimi articoli