17.9 C
Napoli
sabato, 3 Dicembre 2022

È ora di addobbare l’albero di Natale

Da non perdere

È giunto il momento più bello, il principio delle feste: è ora di addobbare l’albero di Natale!

La tradizione vuole che l’8 dicembre tutta la famiglia ci si organizzi per decorare tutta casa, per i bambini in particolare è un momento divertente, un momento in cui entra l’atmosfera magica del Natale. Quest’anno più che mai c’è n’è bisogno ancor di più! È l’ora giusta per preparare un bell’albero.

Avete già decorato l’albero? Per caso non avete idea del tema da portare in casa?…Bene allora! Ecco consigli e idee per chi non ha ancora cominciato.

L’albero di Natale

Bianco e rosso: è ora di pensare al colore.

Semplicemente, mettiamo in contrapposizione i colori per eccellenza del Natale. Il bianco, quello della neve che scende in questo periodo, che adorna le montagne, che ricorda i giochi che si fanno con la slitta, come se fossimo proprio Babbo Natale; e il rosso, quello che ricorda il fuoco acceso nel camino, quello della tuta di Babbo Natale,  oppure quello del naso della renna che traina la slitta, Rudolph. 

Bianco e rosa

Questa volta aggiungiamo un tocco più femminile. Il rosa, magari per celebrare la nascita di qualche principessa appena entrata in famiglia, o semplicemente se avete i mobili di casa tendenti ai colori neutri come il grigio o il bianco, questa è una nota di colore molto delicata, per quanti hanno deciso che è ora di addobbare l’albero.

Il consiglio è abbinarlo ad oggetti specchiati, riproducendo quello che è il lago dei cigni di Čajkovskij.

È ora di dare il via alla tradizione natalizia

Chi vuole utilizzare l’albero total green che ha già in casa, si può procedere con qualsiasi decorazione. Per chi vuole rimanere sul tradizionale, ci sono gli addobbi rossi e bianchi. I colori per eccellenza del natale vengono accostati magnificamente con qualsiasi addobbo voi abbiate comprato. Che siano semplicemente sfere rosse, oppure fiori che riproducono la tradizionale stella di Natale; accostate a sfere bianche, o magari trasparenti, che ricorda la rugiada del mattino sugli alberi; e perché non completare il tutto con addobbi a forma di fiocchi di neve?

Per dare un tocco in più, aggiungiamo delle riproduzioni di animali che vivono, nel nostro immaginario, proprio nella terra di Babbo Natale ;completiamo poi  il tutto con una spruzzata di neve finta su ogni ramo.

Albero sui toni dell’azzurro

Anche questa è una scelta di colori molto delicata. I toni dell’azzurro possono rappresentare l’arrivo in famiglia fi un principino, oppure si sposa bene con i toni neutri del tortora, beige,panna ecc. L’insieme di oggetti, ognuno caratterizzato da un disegno diverso, sembra essere un tutt’uno con l’ambiente esterno, con l’azzurro del cielo, il bianco del terreno innevato e quel tocco di verde quasi del tutto coperto che rende l’albero davvero ricoperto di neve.

Albero di Natale con colori pastello

Per Chi non volesse optare per un solo colore. Questo tipo di decorazione è tanto bella quanto complicata, poiché bisogna dosare bene il gradiente di ogni colore e accostarlo nel modo giusto, per non avere un effetto confusionario. Anche in questo caso, l’albero bianco è l’ideale per questo tipo di addobbi. L’effetto sarà sicuramente originale e delicato.

Ora vi consigliamo alberi più eccentrici, per chi è appassionato di saghe e personaggi creati dalla fantasia degli scrittori…o anche alternative più low-cost molto, molto belle. 

Tema Harry Potter

Questo albero non ha bisogno di spiegazioni, basta che siate dei veri fan della saga. Munitevi di ogni oggetto che rappresenti la magica opera letteraria di J. K. Rowling, anche i pacchetti sotto l’albero dovranno essere incartati come se provenissero dal ministero della Magia. Gli animali saranno quelli consentiti ad Hogwarts: una rana, un gatto, una civetta, un topo. Il cappello parlante in cima all’albero non può mancare.

Stile Tim Burton

Tim Burton si sa, è il maestro dell’assurdo quindi anche l’albero che si ispira a lui non può essere da meno. In questo caso vi consigliamo un’alternativa spaventosa e bellissima allo stesso tempo: l’albero è prevalentemente bianco, le sagome invece nere. È un’alternativa low-cost, in quanto le sagome sono di cartone plastificato, facile da fare a casa quindi, e le sfere sono tutte nere; in modo da creare contrasto con le luci la sera.

Albero di Natale a tema Disney

Di solito l’albero in tema Disney crea dubbi, poiché le decorazioni non incontrano il favore di tutti. Ecco un’alternativa low-cost da fare in case, molto più chic. Prendiamo delle sfere di varie dimensioni, quelle più piccole saranno le orecchie di Topolino, mentre quelle più grandi costituiranno il viso, il tutto sarà assemblato con colla e fiocchetti. Il risultato sarà davvero bello, che incontrerà i gusti più eleganti e quello dei vostri figli.

Albero di Natale sulla parete: è ora di cambiare

L’ultima alternativa, per chi non ha spazio in casa, è quella dell’albero su parete. È l’alternativa shabby chic più in voga: basta prendere dei rami, o qualsiasi altro elemento rettangolare, fissarli con dei chiodi o qualsiasi altra cosa che mantenga; e decorare con gli addobbi che già avete in casa.

Oppure…potreste disegnare direttamente sulla parete l’albero e fissare con dei chiodi le luci e le decorazioni. In questo tipo di addobbo il lavoro più importante lo fanno le luci, sono loro che danno un tocco particolare alla parete e alle decorazioni più semplici.

image_pdfimage_print

Ultimi articoli