25.8 C
Napoli
martedì, 9 Agosto 2022

Il Napoli è fuori dalla Coppa Italia, è 0-2 Inter

Da non perdere

 

Il Napoli è fuori dalla Coppa Italia, fallito il primo obiettivo stagionale. Al San Paolo, davanti  a circa 30mila spettatori è 0-2 per l’Inter con reti nel finale di Jovetic e Ljajic. Gli azzurri non hanno avuto la solita rabbia e determinazione ma non meritavano di perdere, le chance migliori per segnare sono state create dai partenopei che hanno trovato un Handanovic in serata di grazia. Hanno lasciato qualche dubbio alcune decisione di Valeri soprattutto in occasione di un fallo in area su Mertens che è stato addirittura espulso. Anche sulla seconda rete degli ospiti l’azione parte da un sospetto fallo di mano.

SCELTE DI FORMAZIONE -Scelta coraggiosa di Sarri che decide di far riposare alcuni titolari tra cui Gonzalo Higuain, al suo posto occasione importante per Gabbiadini. L’undici iniziale prevede Reina in porta; Hysaj, Chiriches,Koulibaly e Strinic in difesa; David Lopez, Valdifiori e Allan a centrocampo; Callejon, Gabbiadini e Mertens in attacco. Mancini lascia in panchina Icardi e Murillo e si affida ad un 4-2-3-1 con Jovetic impiegato come falso centravanti.

PRIMO TEMPO – Nel gelo di Fuorigrotta il primo tiro in porta è di Mertens al 13′ con Handanovic che respinge, al 18′ bella chiusura di Chiriches su iniziativa di Ljajic. Il ritmo non è alto, la partita è equilibrata, entrambe le squadre commettono qualche errore di troppo in fase di impostazione . Al 25′ la prima vera palla gol del match è per Callejon che, su cross basso di Strinic, calcia di piatto con il portiere neroazzurro che si oppone non senza difficoltà.

SECONDO TEMPO – Ad inizio ripresa il Napoli tenta di attaccare con maggior velocità, al 58′ Hamsik sostituisce Allan. Quattro minuti dopo azione pericolosa dell’Inter con il tiro finale di Jovetic bloccato da Reina, è un buon momento per gli ospiti che ci provano anche con una conclusione alta di Medel. Al 70′ esce Gabbiadini ed entra Higuain, tre minuti dopo i neroazzurri si portano in vantaggio con Jovetic che recupera palla su un  errore in disimpegno di Hamsik e con un fantastico tiro a giro dal limite batte Reina. Gli azzurri, anche se con poca lucidità, tentano di reagire e si buttano in avanti, all’85’ è ancora Handanovic a salvare su Mertens, pochi istanti dopo in area il folletto belga punta Miranda che lo trattiene. E’ un episodio dubbio, Valeri sceglie simulazione ed espulsione per doppio giallo dell’azzurro. In pieno recupero e con i padroni di casa tutti in avanti gli ospiti raddoppiano con Ljajic che su assist di Jovetic scatta in campo aperto e supera Reina in disperata uscita.

image_pdfimage_print

Ultimi articoli