4shared
23.2 C
Napoli
domenica, 20 Giugno 2021

“70Insieme”: una mostra per omaggiare Claudio Baglioni

Un “regalo ad hoc” per i 70 anni del cantautore.

Da non perdere

“70Insieme” è il titolo della mostra che si terrà a Roma, dal 10 al 17 maggio 2021, nella splendida cornice di Palazzo Velli Expo. Una mostra – evento realizzata con la costruzione di un vero e proprio “percorso emozionale”.

Un viaggio nel tempo per ripercorrere la vita e le opere di Claudio Baglioni. I viaggiatori saranno gli spettatori, che potranno ripercorrere le varie “tappe” della vita del cantautore omaggiato da artisti provenienti da tutta Italia.

Il progetto “70Insieme” nasce dalla precisa volontà di Barbara Melcarne, pittrice e curatrice d’arte originaria di Napoli, fan sin da piccola dell’artista, che ha voluto “confezionare” un regalo ad hoc per il suo “mito”, che proprio il 16 maggio compirà 70 anni. “Spero che il mio regali arrivi diritto al suo cuore.” – ha dichiarato Barbara Melcarne – “Ho voluto organizzare non una mostra, ma un vero e proprio evento in onore di Claudio Baglioni, qualcosa che possa dare a lui le stesse emozioni che ha reso a tutti noi con le sue canzoni e la sua musica.”

L’evento sarà caratterizzato dalla presenza di settanta artisti, settanta opere e settanta brani scelti nel vastissimo repertorio di Claudio Baglioni, che ne hanno segnato la vita, e che saranno associate tra loro. Le parole dei suoi brani saranno interpretate dalle opere cui talvolta ha dato vita o delle quali ha ispirato il contenuto.

Una mostra che punta a valorizzare il patrimonio artistico contemporaneo attraverso uno dei cantautori più importanti della musica italiana, in una città che merita di essere capitale mondiale dell’arte: Roma.

Tra gli artisti selezionati per omaggiare Baglioni c’è anche lo scultore salernitano Marco Petillo. Proprio per Salerno, infatti, in particolar modo per Cava de’ Tirreni, Claudio Baglioni ha manifestato il suo attaccamento, esibendosi più volte con una serie di concerti.

La Melcarne ha poi deciso di affidare la direzione artistica a Deborah Di Bernardo. Presente alla realizzazione del progetto Michele Caccamo, come co-curatore dell’evento, reso possibile anche grazie al grande supporto offerto da Elio Rumma.

 

image_pdfimage_print

Ultimi articoli