mercoledì 19 Giugno, 2024
31.7 C
Napoli

Articoli Recenti

spot_img

35 anni fa l’ultimo concerto di Freddie Mercury con i Queen

Il 9 agosto 1986, esattamente 35 anni fa, si tenne l’ultimo grande concerto del grande Freddie Mercury con i Queen. Solo un anno dopo l’icona del pop scoprì di essere malato di Aids.

Freddie Mercury, il cui vero nome è Farrokh Bulsara è stato un cantautore, compositore, musicista e polistrumentista britannico.

Nel 1970 fondò i Queen insieme al chitarrista Brian May e al batterista Roger Taylor, ai quali un anno dopo si aggiunse il bassista John Deacon.

Mercury morì nel 1991, a soli 45 anni e proprio mentre la band perdeva il suo frontman, i Queen avevano raggiunto il punto più alto della loro fama, conosciuti in tutto il mondo.

Inoltre, Freddie Mercury è stato uno delle prime star a morire per le conseguenze dell’Aids. Basti pensare, però, che solo qualche anno più tardi la sua morte è stata creata una cura che permette ai malati di Hiv di controllare la malattia e vivere più a lungo.

Ancora oggi, quando si sente parlare di Freddie Mercury e dei Queen c’è sempre un po’ di nostalgia per chi ha vissuto quell’ epoca e c’è tanto rammarico per chi la loro storia l’ha potuta conoscere solo grazie ai libri, a internet e soprattutto ai loro album e non dal vivo.

La mente dei fan è a quel 9 agosto 1986 di 35 anni fa, l’ultimo concerto di Freddie Mercury con i Queen, al Knebworth Park di Londra, era l’ultima tappa del Magic Tour che concludeva la serie di concerti che portò alla presentazione dell’album A Kind of Magic.

In seguito a quel 9 agosto ci fu solo un’altra occasione di rivedere la band britannica insieme, cioè nel 1990, quando il gruppo ritirò il Brit Awards.

Tutti i fan ricordano il Magic Tour come il tour di concerti più spettacolare e famoso dei Queen. A l’ultimo concerto, quello del Knebworth Park di Londra, vi erano 120mila persone.

I Queen suonarono le loro canzoni più famose, da “Bohemian Rapsody” a “Radio Ga Ga”. Nell’ultima serie di bis suonarono “We Will Rock You”, “Friends Will Be Friends”, “We Are the Champions” e “God Save the Queen”, l’inno inglese.