25.8 C
Napoli
martedì, 9 Agosto 2022

26° giornata di Campionato. Il punto

Da non perdere

Nel corso della 26° giornata di campionato si sono affrontate alle 12.30 Crotone e Spal. In occasione della sfida casalinga, i calabresi tentano l’allungo contro una diretta concorrente, che consentirebbe di garantire un margine di vantaggio rassicurante.

La Spal dal canto suo è consapevole che una sconfitta oggi  comprometterebbe seriamente la sua permanenza in serie A. Allo Scida dunque una sfida nel sfida. Parte bene la Spal che al 37′ con Antonucci porta in vantaggio la sua squadra.

I calabresi non ci stanno e con Budimir al 49′ pareggiano i conti.  Può sembrare la fine per gli spallini,  ma Simic  al 51′ prima e Paloschi al 86′ realizzano una doppietta che consente ai ferraresi, di riportarsi in vantaggio. A nulla serve la rete ancora di Budimir al minuto 85′, ne l’assalto all’arma bianca dei calabresi, che si infrangono contro la difesa ad oltranza della Spal. Successo importante quindi per la Spal, che con la vittoria si porta ad un punto di distanza dal Crotone.

Alle 15.00 tocca invece al Verona affrontare il Torino. Posta piena per gli Scaligeri che con Mattia Valoti al 12′ e al 77′ doppiano il Toro che realizza con Niang, al 49′ la rete del momentaneo pareggio.

Identico risultato a Marassi tra Samp e Udinese, condita però da un goal da cineteca di Duvan Zapata,  che con una sgroppata partita dalla metà campo Doriana si porta fino al limite dell’area dell’ udinese, liberando un pallonetto di sinistro, vero è  proprio capolavoro balistico.

Al Franchi,  i gigliati hanno la meglio su un indomito Chievo, con i clivensi sempre in partita, sconfitti però da una bella rete di Biraghi, che regala la vittoria alla Fiorentina 1-0.

Show della Lazio al Mapei stadium,  dove si impone 3-0 grazie alle reti di Milinkovic savic, splendida la rete del croato che di interno destro, porta in vantaggio i biancocelesti e poi raddoppia con Immobile su rigore contestatissimo dal Sassuolo. Chiude definitivamente la gara Marusic al 62′. Da segnalare l’espulsione di Berardi,  per una brutta entrata e doppio giallo.

Alle 18.00 è  stata invece rinviata la partita allo Juventus stadium, tra i bianconeri e l’Atalanta. La forte nevicata ha infatti reso impossibile il regolare svolgimento della gara e l’arbitro dopo un consulto con i suoi collaboratori e i rispettivi capitani delle squadre, ha deciso di rinviare la partita a data da destinarsi.

Si attendono quindi le partite tra Roma e Milan delle 20.45 e Cagliari-Napoli di lunedì,  per dare una reale identità alla giornata.serie 

 

image_pdfimage_print

Ultimi articoli