Andrea Gasparro, il prof più giovane d’Italia

I luoghi comuni sul nostro bel Paese sono ormai radicati, sia all’estero, sia tra i suoi stessi abitanti. Eppure, per una volta, i giovani “nullafacenti” e il sistema scolastico “mediocre” possono rivalersi sulle critiche.

Andrea Gasparro
Andrea Gasparro

Andrea Gasparro, classe ’94, un giovane ventenne di Salerno, è riuscito, grazie all’impegno e alla passione, a vincere il concorso C430 del 2012/2013, indetto dal Miur, per una cattedra in “Laboratorio tecnologico per l’edilizia ed esercitazioni di topografia”.

Neodiplomato all’Istituto per geometri “Di Palo” di Salerno, ha vinto il concorso all’età di 18 anni, grazie anche alla spinta dei suoi, allora, professori che credevano molto nelle sue capacità.

Andrea Gasparro si “aggiudica” così il primato di insegnante di ruolo più giovane d’Italia. Lo troveremo nelle aule il prossimo anno, pronto per la sua prima lezione con ragazzi poco più giovani di lui. Intanto Andrea è iscritto alla Facoltà di Giurisprudenza, che intende portare a termine con sacrifici e con lo stesso impegno profuso negli studi e nelle sue più grandi passioni, la lettura e il teatro.

Che la situazione dei giovani in Italia sia drammatica è un dato di fatto, ma questa notizia ci insegna che forza di volontà e impegno possono aprire delle opportunità. Piangersi addosso non è mai una soluzione.

Print Friendly, PDF & Email

Collaboratore XXI Secolo. Laureata in Editoria e pubblicistica, frequenta la magistrale in Editoria e scrittura all'Università Sapienza di Roma. Ha una passione smisurata per i libri. Lavora come editor freelance e sogna di aprire una casa editrice. Ha un blog di recensioni e anteprime. È socia fondatrice della libreria "iocisto" di Napoli e si occupa dei contatti con gli editori.

more recommended stories