4.4 C
Napoli
domenica, 5 Febbraio 2023

1895: venne istituito il prestigioso premio Nobel

Alfred Nobel voleva essere ricordato per qualcosa di buono, non come “il mercante della morte”.

Da non perdere

Il prestigioso riconoscimento, il premio Nobel, veniva istituito il 27 novembre 1895.

È impossibile non conoscere l’esistenza del premio Nobel, da decenni uno dei riconoscimenti più importanti nell’ambito accademico; ma non tutti conoscono effettivamente la sua storia, quando e perché è stato istituito. Iniziamo col parlare della persona da cui prende il nome Alfred Nobel.

Alfred Nobel e l’invenzione della dinamite

Alfred Bernhard Nobel nasce a Stoccolma il 21 ottobre 1833, appartenente ad una famiglia benestante, una dinastia di industriali svedesi.

Sin da giovane, durante i suoi anni scolastici, dimostra uno spiccato talento per la chimica, infatti sarà proprio in questo campo che comincerà ad essere conosciuto in tutto il mondo.

All’epoca, in materia di armamentario, c’era ancora la polvere da sparo per gli esplosivi, tuttavia erano già in atto cambiamenti. In tutto ciò Alfred continuava i suoi studi, specializzandosi grazie a nomi importanti del campo.
Nel 1856, dopo anni di studio oltreoceano, ritornò e cominciò a sperimentare una serie di perfezionamenti per le bombe: attraverso una polvere inerte composta da farina fossile e della segatura compressa, che rese l’esplosivo più maneggevole e stabile. Nasce così la dinamite. 

La catarsi di Alfred

La dinamite fu uno strumento d’oro in favore delle vicende belliche, migliaia di civili e soldati trovarono la morte molto più facilmente rispetto a prima, e ciò non passò inosservato ovviamente.

Alfred potè vivere un’esperienza in pieno stile pirandelliano: giunse la notizia della morte di suo fratello, ma i giornali credettero che fosse in realtà lui ad essere morto, colui che veniva soprannominato “Il mercante della morte”, e tutta una seria di articoli poco lusinghieri sul suo operato.

Il “fu Alfred Nobel” soffriva al pensiero di lasciare in eredità solo morte e distruzione, allora decise di cambiare le cose.

Il 27 novembre 1895, firmando il suo testamento, destinò parte delle sue enormi ricchezze all’istituzione di un premio, da assegnare annualmente a chi si fosse distinto nei campi della fisica, della chimica, dell’adolescenza medicina, della letteratura, e nel favorire la pace tra i popoli. È così che nacque il Premio Nobel.

image_pdfimage_print

Ultimi articoli