25.3 C
Napoli
domenica, 14 Agosto 2022

Whirlpool: nuovo corteo

I lavoratori dello stabilimento Whirlpool di Napoli hanno affermato di essere intenzionati a recarsi in data venerdì 4 ottobre 2019 a Roma per partecipare al corteo che partirà da piazza della Repubblica e terminerà alla sede del Mise

Da non perdere

Stamane, martedì 1 ottobre 2019, nella sede della Whirlpool, situata presso via Argine a Napoli, si è svolta un’assemblea, alla quale hanno preso parte i rappresentanti dei sindacati:

  • Cgil
  • Uil
  • Cisl

Gli ordini del giorno dell’assemblea erano semplici:

  • No alla chiusura dello stabilimento di Napoli.
  • Si a un piano di sviluppo per Napoli e l’intero Mezzogiorno.

Dopo l’assemblea gli operai della multinazionale dello stabilimento di Napoli, si sono radunati nuovamente in un corteo attraversando le strade circostanti alla sede.

Durante la manifestazione hanno urlato a gran voce diversi slogan per diffondere il loro disappunto in merito alla loro incerta sorte lavorativa.

I lavoratori dello stabilimento Whirlpool di Napoli hanno affermato di essere intenzionati a recarsi in data venerdì 4 ottobre 2019 a Roma per partecipare al corteo che partirà da piazza della Repubblica e terminerà alla sede del Mise.

Dopo il corteo, gli operai della sede di via Argine sono rientrati pacificamente a lavoro.

Prima di rientrare a lavoro, i lavoratori hanno anche bloccato alcune strade in prossimità dello stabilimento impedendo il passaggio dei veicoli temporaneamente.

Essi avevano indetto un corteo anche in data lunedì 23 settembre 2019 perché appunto in cerca di risposte e certezze per quanto concerne la loro situazione lavorativa.

Durante il corteo del 23 settembre chiedevano a gran voce che venisse rispettato l’accordo, firmato nell’ottobre 2018.

I lavoratori stanno manifestando perché temono per la loro occupazione in quanto i capi della Whirlpool hanno deciso di vendere la fabbrica ad un’azienda svizzera.

Si attendono dunque ulteriori aggiornamenti su questa delicata situazione.

image_pdfimage_print

Ultimi articoli