27.2 C
Napoli
lunedì, 4 Luglio 2022

Ikea e Sonos, nasce la lampada con altoparlante wi fi

Arriva la nuova lampada con altoparlante wi fi integrato prodotta da Ikea e Sonos, coniugando l'intensità del suono al gusto per l'arredamento.

Da non perdere

Continua la collaborazione tra le due grandi realtà aziendali Ikea e Sonos, intento di tale rapporto è unire la suggestione dei suoni più svariati al buon gusto per l’arredamento.

Nasce così l’idea di una lampada da tavolo con altoparlante wi fi integrato, inoltre è stato realizzato anche uno speaker wi fi da scaffale, entrambi controllabili dalla applicazione di Sonos. 

Tali prodotti rientrano nella linea Symphonisk, il cui scopo è creare un’atmosfera accogliente in un gioco di luci e suoni ad un prezzo competitivo.

Lo Speaker wi fi da scaffale è in vendita al costo di 99,95 euro, mentre la lampada, disponibile da agosto 2019, sarà in vendita al prezzo di 179 euro.

Durante la presentazione della lampada, Ikea ha dichiarato :

“Il suono amplifica i nostri stati d’animo ed è importante per creare atmosfera in casa tanto quanto un tappeto, un’opera d’arte o un divano. Ora IKEA, con l’obiettivo di rendere accessibile a tutti un sound di alta qualità, presenterà insieme a Sonos i primi articoli della serie SYMFONISK, tra cui la lampada da tavolo più intonata di sempre”.

La presentazione del prodotto è avvenuta durante il Salone del Mobile di Milano ed è stata accompagnata dall’incisivo slogan “un suono che accende ogni stanza”.

L’ assetto della nuova lampada di casa Ikea si presenta originale e totalmente differente dai modelli che l’hanno preceduta, essa presenta l’altoparlante nella base mentre la parte superiore è deputata all’illuminazione degli ambienti.

A rimarcare il concetto è la Designer finlandese Lina Vuorivirta che ha curato il progetto ed ha affermato :

“Volevamo mettere in discussione l’estetica tradizionale dei dispositivi hi-tech. La lampada con speaker wi-fi si ispira in parte ai caminetti, capaci di emettere sia una luce calda che suoni. Il nostro design doveva restare fedele alla qualità audio di Sonos, senza compromessi. Al tempo stesso, volevamo creare qualcosa di completamente nuovo”.

 

 

image_pdfimage_print

Ultimi articoli