10.7 C
Napoli
venerdì, 2 Dicembre 2022

Napoli, due eventi sismici nella notte

Sono state due le scosse che si sono susseguite nella notte. Bassa l'intensità e bassa anche la profondità dell'epicentro di entrambe le scosse.

Da non perdere

Emanuele Marino
Giornalista pubblicista, nonché studente universitario iscritto alla facoltà di Lettere Moderne presso l'Università degli studi di Napoli Federico II

Napoli, terrore nella notte, il Vesuvio, vulcano che domina la città partenopea e tutta la sua provincia, trema di nuovo.

Nella nottata trascorsa, infatti, sono stati segnalati e registrati due eventi sismici, due scosse di terremoto le quali sono state molto ravvicinate tra loro. La situazione non è stata allarmante, l’intensità è stata decisamente molto poco elevata, tanto da non far registrare danni a cose o persone.

Le scosse sono state però fortemente avvertite dalla popolazione grazie all’entità del proprio epicentro, il verificarsi a bassa profondità delle due scosse ha fatto sì che queste fossero distintamente avvertite dalla popolazione.

Maggiori informazioni riguardo la natura delle scosse e le specifiche tecniche delle stesse sono state raccolte e registrate dall’INGV, acronimo di Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia, il quale ha studiato e registrato gli eventi sismici.

Secondo i dati raccolti dall’istituto la prima scossa, con magnitudo pari ad 1.2, si è verificata alle ore 2.45, l’INGV ha registrato l’epicentro di questa prima scossa a 4 chilometri a nord-ovest di Boscotrecase, in provincia di Napoli. La profondità dell’evento sismico è stata molto bassa, pari ad appena 6 chilometri, ed è stato proprio ciò a far sì che la scossa venisse chiaramente avvertita dalla popolazione.

La seconda scossa si è verificata poco dopo, alle ore 3.10, l’INGV ha registrato l’epicentro di questo secondo evento sismico nello stesso punto di quello precedenre. Si è registrato, per questa seconda scossa, un’intensità minore, con magnitudo pari a 0.8. Minore è stata anche la profondità alla quale questa seconda scossa si è verificata, pari solamente a 3 chilometri.

image_pdfimage_print

Ultimi articoli